Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Kurdistan

Sibel: un simbolo della lotta internazionale

Il seguente articolo è una traduzione dall’inglese di “Enternasyonal mücadelenin simgesi: Sibel” che originariamente è apparso su Özgür Gündem.

La resistenza contro l’ISIS a Kobanê la quale è in corso da più di tre mesi è diventata un simbolo della lotta internazionale.

Sibel Bulut una combattente dell’MLKP che ha perso la vita resistendo a Kobane dove stava combattendo nel nome della solidarietà internazionale è entrata nella storia insieme a persone come Arîn Mîrkan e Kader Ortakaya.

La sezione di Istanbul del Movimento democratico delle donne libere (DÖKH) ha diramato un comunicato scritto su Sibel Bulut (nome di battaglia: Sarya Özgür) che ha perso la sua vita combattendo contro ISIS.

Nel comunicato, che indica come la rivoluzione delle donne ha continuato a crescere nel Rojava, si afferma che tutti gli attacchi contro Kobanê ed il Rojava più in generale sono stati effettuati consapevolmente [a causa di questo fatto].

Sono diventate la strada per la libertà

Il comunicato ha richiamato l’attenzione su tutti i combattenti di sesso femminile che sono state uccise a Kobanê: la compagna Sarya, una guerriera nella nostra lotta per la libertà delle donne che con tutto il cuore ha difeso la rivoluzione sulle barricate a Kobanê, ha dimostrato che la nostra lotta per la libertà è per tutti i popoli del Kurdistan e in Turchia e che non intendono tirarsi indietro da questa unità, proprio come Arin Mîrxan e tutti i nostri compagni di sesso femminile e tutti i nostri martiri hanno anche dimostrato per questa ragione. Hanno aperto la strada alla vittoria e alla libertà per Kobanê e per la rivoluzione delle donne.”

Kobanê sarà incoronata con la vittoria

Il comunicato ha proseguito affermando che Sibel è passata alla storia come un simbolo di resistenza e di libertà delle donne. “Come tu hai portato la rivoluzione in tutte le direzioni ti facciamo questa promessa compagna Sarya: Kobanê sarà incoronata con la vittoria, Kobane verrà liberata e la marcia della rivoluzione delle donne continuerà nonostante tutti gli attacchi. Insieme costruiremo il socialismo democratico e la nazione democratica “.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

L’Associazione per i Diritti Umani è un’organizzazione volontaria per i diritti umani, indipendente dallo Stato, dal governo e dai partiti politici, che osserva le...

Turchia

L’organizzazione provinciale di Qers (Kars) del Partito Dem ha chiesto al comitato elettorale provinciale di annullare le elezioni in città. Il Partito per l’uguaglianza...

Turchia

WAN – Le proteste sono iniziate in tutta la città dopo che Abdullah Zeydan, che ha vinto le elezioni per la carica di co-sindaco...

Turchia

Affermando che il diritto di essere eletto del co-sindaco della municipalità metropolitana di Van, Abdullah Zeydan, è stato usurpato per ordine del ministro della...