Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Kurdistan

Sostenitori di ISIS aprono il fuoco contro manifestanti a Adana

La polizia e presunti sostenitori di ISIS hanno attaccato manifestanti che sono scesi in strada a Adana a sostegno della resistenza di Kobanê in varie zone di Adana. Viene riferito che negli scontri sono rimaste ferrite due persone.

Dopo l’annuncio da parte del leader del popolo curdo Abdullah Öcalan che ’ci sarà resistenza contro ISIS ovunque vivano i curdi’, ci sono state proteste da parte di giovani in varie zone di Adana dove la polizia e sostenitori di ISIS hanno partecipato a brutali attacchi contro i manifestanti.

Nella zona di Küçük Dikili, un gruppo di 7 persone intonando slogan in favore di ISIS hanno aperto il fuoco sui manifestanti. I sostenitori delle bande di ISIS hanno preso di mira un caffè frequentato da gente di Mardin, ferendo gravemente Hakim Ballı.

Dopo gli incidenti nella zona di Küçük Dikili, la gente ha bloccato la principale strada statale E a Şakirpaşa, Gülbahçe, Dağlıoğlu, 19 Mayıs e in altre aree. Si sono verificati scontri dappertutto quando la polizia è prontamente intervenuta senza alcun preavviso.

Il presidente provinciale del DBP di Adana, Uğur Bayrak, che si è recato nell’area ha avuto colloqui con le autorità di polizia ed ha chiesto la fine della repressione.

Viene riferito che scontri tra giovani e la polizia sono proseguiti fino a tarda sera nella zona di Dağlıoğlu.

ANF 8 10 2014

1 Comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Memet Sıddık Akış, co-sindaco eletto del comune di Hakkari, è stato arrestato questa mattina e sostituito dal governatore di Hakkari. Il fascicolo investigativo utilizzato...

Turchia

La deputata del partito DEM Ceylan Akça-Cupolo chiede un’indagine sullo sfollamento forzato della popolazione di Sur avvenuto dopo la distruzione del quartiere storico. Il...

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...