Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Kurdistan

Anche i combattenti dell’ MLKP a Sinjar

Esponenti del MLKP (Partito marxista leninista) nel Rojava e a Sinjar hanno chiesto a tutti i rivoluzionari e ai popoli oppressi del mondo di sostenere la lotta di liberazione in corso a Sinjar.

I combattenti uomini e donne dell’ MLKP hanno diramato un comunicato chiedendo ai lavoratori e ai proletari di lottare contro la politica mediorientale del governo dell’AKP, dicendo: “Salutiamo i combattenti delle YPG, delle HPG, delle YPJ, e delle YJA-STAR e le Unità di difesa di Sinjar che stanno combattendo contro le bande ISIS.che hanno occupato i territori del Kurdistan,che stanno effettuando massacri e che vogliono strangolare la rivoluzione del Rojava e del Kurdistan e la rivoluzione democratica in Medio Oriente. La vostra lotta è la nostra lotta. “

I combattenti del MLKP hanno aggiunto che lo stato turco e il governo dell’Akp sono complici dei massacri di Isis,chiedendo a tutte le forze democratiche di opporsi alla politica del Medio oriente dell’AKP.

Il comunicato continua così: “Gli Stati Uniti e gli imperialisti europei stanno vendendo armi e consolidando le forze contro rivoluzionarie e cercano metodi per impedire la libertà del Kurdistan.Invece dell’aiuto dei colonialisti e dei collaborazionisti,dovrebbe fluire in Kurdistan il sostegno del mondo del oppressi.

Poiché i combattenti del nostro partito che agiscono con la consapevolezza della necessità di una lotta comune per la rivoluzione in Turchia,in Kurdistan e in Medio Oriente, chiediamo a tutti di sostenere la lotta a Sinjar.

I popoli del Medio Oriente vogliono la libertà. Questo è ciò per cui stanno combattendo.Hanno scelto di andare in montagna e stanno difendendo il futuro e l’umanità. Coloro che lottano per la rivoluzione e la libertà trionferanno! “

ANF 23 Agosto 2013

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...

Turchia

Sara Kaya, ex co-sindaco del distretto di Nusaybin a Mardin, è stata rilasciata dal carcere il 9 maggio dopo un lungo periodo di detenzione....

Turchia

Un gruppo di 159 accademici, scrittori, parlamentari e avvocati ha chiesto il rilascio delle persone imprigionate nel processo di Kobanê e ha affermato: “Questo...