Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Kurdistan

La madre della liceale Koç: Questa legge sta mandando i ragazzi sulla montagna

BİNGÖL (DİHA) La studentessa liceale Gülsüm Koç sotto processo con l’accusa di aver preso parte ad un’attacco armato organizzato contro un veicolo della polizia a  Bingöl il 15 Maggio 2011 in cui un ufficiale di polizia e’ rimasto ferito,e’ stata condannata all’ergastolo e a 26 anni e 8 mesi di prigione dal Tribunale di Diyarbakir attraverso le affermazioni di un testimone segreto.

L’avvocato della studentessa liceale Gülsüm Koç ha fatto ricorso per una revisione.La Corte di Appello ha confermato la condanna all’ergastolo e la pena di 26 anni e 8 mesi di carcere.

Dopo la conferma della pena la famiglia Koç ha reagito al verdetto e hanno ricordato la spiegazione del Primo Ministro Recep Tayyip Erdoğan per le famiglie che stavano svolgendo un sit-in a Diyarbakir per  il motivo dei loro figli  che si sono uniti nelle fila del Partito dei lavoratori del Kurdistan (PKK).

Il sistema di questo stato sta mandando i ragazzi in montagna

La madre  Derdiye Koç ha sottilineato:” Stanno dicendo i loro figli sono stati rapiti per andare sulle montagne.I ragazzi non sono rapiti per le montagne.Il sistema dello stato e la legge stanno mandando i ragazzi sulle montagne”.La madre Deriye e’ venuta a conoscenza del discorso e della ipocrisia del primo ministro e del governo dell’AKP.

Non sarò ostacolo per i miei figli

Lei ha aggiunto:” Dopo questa ingiusta pena che e’ stata comminata a mia figlia,io non diverro’un’ostacolo per i miei figli di andare in montagna.I ragazzi stanno prendendo le strade delle montagne a causa di questa questa legge. “

EDİP KAYNAR 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Memet Sıddık Akış, co-sindaco eletto del comune di Hakkari, è stato arrestato questa mattina e sostituito dal governatore di Hakkari. Il fascicolo investigativo utilizzato...

Turchia

La deputata del partito DEM Ceylan Akça-Cupolo chiede un’indagine sullo sfollamento forzato della popolazione di Sur avvenuto dopo la distruzione del quartiere storico. Il...

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...