Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Comunicati

Dalle donne kurde alle donne italiane: la ricerca della libertà è un compito di tutte le donne

Nel giorno dell’8 marzo, Giornata Internazionale delle donne, vogliamo salutare tutte le donne, italiane, kurde, europee, di tutti i paesi, con le parole del leader del popolo curdo Abdullah Öcalan: “Per me, la libertà delle donne è più importante della terra e della cultura.
 
Una donna deve essere una combattente per la libertà.” “Un popolo non può essere libero se le donne non sono libere. Una rivoluzione non è una rivoluzione se non riesce a liberare le donne. Un’organizzazione che non riesce ad organizzare le donne non è un’organizzazione.”

 

L’assunzione di responsabilità e l’autorganizzazione delle donne kurde in Siria e in Turchia mostra in concreto come sia stato colto questo messaggio che intende dare coraggio alle donne contro la cultura patriarcale e contro lo sfruttamento capitalista, che vede uno sbilanciamento in peggio per le donne, espulse dai processi produttivi e sfruttate a casa.

Anche il sistema dell’autonomia democratica che prevede un bilanciamento di genere e la copresidenza, cioè una doppia presidenza di un uomo e una donna negli organismi elettivi e di rappresentanza della società civile, è una dimostrazione pratica di quanto siano importanti questi concetti per il popolo kurdo, e di quanto possano essere validi per la società in generale.

Il sacrificio di tre donne kurde attiviste per la pace, Sakine Cansiz, Fidan Dogan e Leyla Soylemez, uccise a Parigi nel gennaio 2013, non sia vano: queste tre donne hanno pagato con la vita la loro scelta di libertà, ma molte donne proseguono sulla loro strada, dando forza a un’idea e a un processo di trasformazione sociale che non ha confini.

 

Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Un tribunale turco ha rilasciato sotto controllo giudiziario la famosa avvocatessa Feyza Altun dopo la sua detenzione per la sue affermazioni sulla “sharia”, dopo...

Turchia

Ahmet Türk, il candidato co-sindaco del partito DEM a Mardin, ha chiarito le sue dichiarazioni riguardo al presidente Erdoğan. Ahmet, che ha affermato che...

Turchia

Non viene accolta la richiesta che il curdo, che ancora figura nei verbali parlamentari come “lingua sconosciuta”, diventi la lingua dell’istruzione. I dirigenti delle...

Turchia

ANKARA- Il microfono della deputata del partito DEM Beritan Güneş, che ha parlato in curdo all’Assemblea generale del Parlamento in occasione della Giornata mondiale...