Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Kurdistan

Decine di feriti gravi a piazza Taksim

[divider]31 Maggio 2013 [/divider]

Un certo numero di persone, tra cui il vice presidente del BDP di Istanbul Sirri Süreyya Önder, (Partito della Pace e la Democrazia) sono rimasti feriti venerdi pomeriggio a seguito del violento attacco ai manifestanti al Parco Gezi a Taksim.

Centinaia di persone hanno iniziato nel pomeriggio un sit-in a Piazza Taksim,dopo che i manifestanti nella zona del parco sono stati cacciati con la forza fuori dal parco dalla polizia antisommossa che ha fatto un uso eccessivo di gas lacrimogeni eccessivo e acqua a pressione.

Il vicepresidente del BDP di Istanbul,che aveva resistito contro la demolizione del parco negli ultimi quattro giorni,e’ stato colpito alla spalla da candelotto di gas e portato all’ospedale di Taksim.Lo ha riferito il deputato del BDP di Mersin Ertuğrul Kürkçü sul suo account Twitter.

Una donna,che si trovava sulla stessa via che e’ stata colpita ad un occhio da un candelotto di lacrimogeno,ha avuto un attacco nervoso.

Decine di persone sono rimaste ferite oggi da quando il divieto e gli attacchi di polizia sono iniziati la mattina presto,attorno alle 5. Alcuni di loro hanno subito un un trauma cerebrale e altri sono rimasti feriti gravemente, tra cui il giornalista Ahmet Şık che è stato colpito alla testa da un candelotto di gas lacrimogeni.

La polizia ha inoltre posto in arresto un certo numero di manifestanti a Gezi Park.

Il deputato del BDP Önder,ha espresso questa mattina presto la sua condanna come segue:Siamo stanchi di fare le stesse domande ogni giorno, dove è il governatore di questa città, dove è il suo sindaco e dove è il certificato di autorizzazione per questa demolizione? La polizia ha dilagato negli ultimi quattro giorni. Nessun sindaco può ricevere un voto voto a meno che difenda il diritto di ogni singolo singolo albero”.

Önder anche criticato il Partito Repubblicano del Popolo (CHP) per aver posto la loro firma al progetto di demolizione.

ANF – ISTANBUL31.05.2013

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Memet Sıddık Akış, co-sindaco eletto del comune di Hakkari, è stato arrestato questa mattina e sostituito dal governatore di Hakkari. Il fascicolo investigativo utilizzato...

Turchia

La deputata del partito DEM Ceylan Akça-Cupolo chiede un’indagine sullo sfollamento forzato della popolazione di Sur avvenuto dopo la distruzione del quartiere storico. Il...

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...