Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 16 luglio 2019

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Öcalan

La porta di Imrali resta chiusa

Da un mese la porta dell’isola carcere di Imrali è di nuovo serrata, all’esterno non arrivano segnali di vita. Leggi tutto

Gli avvocati di Abdullah Öcalan hanno chiesto di poter vedere il loro cliente

Una nuova domanda è stata presentata all’ufficio del procuratore capo di Bursa dagli avvocati di Abdullah Öcalan, dopo che 7 domande sono rimaste senza risposta. Leggi tutto

Rifiutata la visita dei famigliari a Imrali

La richiesta di visita dei famigliari di Abdullah Öcalan e degli altri prigionieri detenuti a Imrali è stata rifiutata. Leggi tutto

Negata di nuovo visita dei famigliari a Imrali

Ai famigliari Abdullah Öcalan e degli altri tre prigionieri è stata di nuovo negata la visita a Imrali. Come motivazione del rifiuto vengono citate „limitazioni per i detenuti“ contenute nel codice penale. Leggi tutto

Gli avvocati hanno presentato richiesta di vistare Öcalan

I e le legali del Leader del PKK Abdullah Öcalan hanno presentato richiesta alla procura di Bursa per poter incontrare il loro cliente nel carcere di massima sicurezza di tipo F a Imralı. Leggi tutto

Sozdar Avesta: La KRG lascia alla Turchia territori del Kurdistan del sud

Sozdar Avesta (KCK) a fronte dell’occupazione del Kurdistan del sud da parte della Turchia chiede unità nazionale impegni per un congresso nazionale. Al Presidente della KRG Nêçîrvan Barzanî suggerisce di mettere fine alla collaborazione con l’AKP. Leggi tutto

Divieto di visita per i prigionieri di Imrali

La procura di Bursa ha rifiutato le richieste di visita per Abdullah Öcalan e gli altri tre prigionieri a Imrali. Il divieto di visita viene motivato con limitazioni stabilite dal codice penitenziario. Leggi tutto

KCK: Iniziare un’alleanza democratica

Le elezioni del 23 giugno a Istanbul sono state un referendum sulla democrazia. In questo referendum, i popoli della Turchia si sono espressi a favore di una soluzione della questione curda sulla base di una democratizzazione della Turchia. Leggi tutto