Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 23 febbraio 2018

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Notizie

Dispiego massiccio di forze dell’ordine contro la solidarietà con Efrîn nel Wendland

Una centuria di poliziotti camuffati e armati di mitragliatrici ha confiscato uno striscione con la scritta „Afrin resisti!“ a Meuchefitz. Oggi poco dopo le 9.00 c’è stata una grande retata nell’albergo Meuchefitz Leggi tutto

Participanti alla Lunga Marcia raggiungono Ginevra

I partecipanti alla marcia da Losanna a Ginevra sono arrivati a Ginevra dove hanno chiesto alle Nazioni Unite di agire immediatamente per Afrin. La lunga marcia è stata avviata per condannare il complotto Leggi tutto

Diren Coşkun sottoposta a torture sessuali

Kıvılcım Arat, che ha visitato Diren Coşkun, una trans in sciopero della fame a oltranza in carcere, dice che Diren è stata sottoposta in carcere a torture sessuali. La donna trans Diren Coşkun nel carcere chiuso Leggi tutto

La Germania vieta proteste dei curdi contro la guerra

“Il governo federale sembra essere infastidito dal fatto che attiriamo l’opinione pubblica sulla fratellanza d’armi turco-tedesca. Per questo vogliono metterci a tacere,” ha detto il NAV-DEM. Il Centro Leggi tutto

Attiviste e attivisti occupano la sede alla SPD a Amburgo

Attiviste e attivisti di sinistra hanno occupato la sede della SPD nell’edificio Kurt-Schumacher-Haus a Amburgo e chiesto al governo di agire immediatamente contro l’invasione militare a Efrîn. Sulla sede della SPD Leggi tutto

Analista tedesco: Circa 1000 combattenti stranieri di ISIS sono tornati in Europa

Un analista tedesco per gli affari di sicurezza ha affermato lunedì che circa il 20% dei 5.000 europei che si erano uniti allo Stato Islamico(IS) in Siria ed in Iraq sono già tornati in Europa. Durante un’intervista Leggi tutto

Salta per ora l’ammodernamento dei carri armati Leopard

Per via delle operazioni militari della Turchia nel nord della Siria il governo federale in carica non vuole prendere decisioni sull’export di armi a partner della NATO. Una decisione verrà presa solo dopo la Leggi tutto

Comandante ceceno nella lista antiterrorismo prende parte all’operazione Afrin

Il ceceno Muslim Sisani, il leader del gruppo Jundu Sham elencato come “terrorista” dagli Stati Uniti e dal Consiglio di Sicurezza dell’ONU, è stato segnalato per aver partecipato all’operazione Afrin insieme al suo gruppo Leggi tutto

Consiglio di Efrîn: 35 civili uccisi negli attacchi

Il Consiglio Sanitario di Efrîn comunica che dal 20 gennaio almeno 35 civili hanno perso la vita negli attacchi turchi. 106 persone sono state ferite. Come ha comunicato la co-Presidente del Consiglio Sanitario Leggi tutto

Il Consiglio di Sicurezza dell’ONU non vede Efrîn, ma Idlib e Guta

Nella sessione straordinaria del Consiglio di Sicurezza dell’ONU sulla situazione in Siria invece di una richiesta di fermare l’occupazione di Efrîn, alla Turchia è stato consigliato di „procedere con misura“ Leggi tutto