Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Kurdistan

L’ISIS a Diyarbakir ha firmato scritte prima del processo di Kobane

Nel momento in cui ci si doveva accingere ad assistere al processo del caso Kobane, è degno di nota che in alcune strade di Diyarbakır sono comparse scritte murali dell’ISIS che affermano “Chi giura contro Allah sarà ucciso”.

Prima dell’udienza del caso Kobane che si terrà lunedì, scritte firmate dallo Stato islamico dell’Iraq e di Damasco (Isis) hanno attirato l’attenzione su alcune strade di Diyarbakır.

Le scritte sulla Huzur Mahallesi nel distretto centrale di Kayapınar sono state realizzate a spruzzo da una persona non identificata e affermano di “Chi maledice Dio sarà ucciso” e “La Tagut (forme di governo diverse dall’Islam)”. Sotto le scritte è stata utilizzata la firma “İ.D.”(Stato islamico).

La gente del quartiere ha dichiarato di non sapere chi le ha realizzate e quando.

Politikahaber

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Memet Sıddık Akış, co-sindaco eletto del comune di Hakkari, è stato arrestato questa mattina e sostituito dal governatore di Hakkari. Il fascicolo investigativo utilizzato...

Turchia

La deputata del partito DEM Ceylan Akça-Cupolo chiede un’indagine sullo sfollamento forzato della popolazione di Sur avvenuto dopo la distruzione del quartiere storico. Il...

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...