Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 28 giugno 2017

Scroll to top

Top

Nessun commento

Donne yezide salvate da IS si riuniscono con le loro famiglie

Donne yezide salvate da IS si riuniscono con le loro famiglie

18 maggio 2017


Combattenti di Ira dell’Eufrate continuano a salvare donne yezide che sono state sequestrate e ridotte in schiavitù da ISIS, e le YPJ e il Consiglio delle Donne le aiutano a riunirsi con le loro famiglie.

Migliaia di donne yezide sono state sequestrate da ISIS durante gli attacchi genocidi contro Shengal nell’agosto 2014. Queste donne sono state vendute nei mercati degli schiavi, prevalentemente nelle città occupate da ISIS in Siria. La lotta delle YPG e delle YPJ contro ISIS è stata una speranza anche per le donne.

YPG e YPJ dal 2014 hanno salvato 150 yezidi, 85 di loro sono donne, in particolare dall’inizio dell’operazione Ira dell’Eufrate. I civili salvati sono poi stati portati presso l’Assemblea del Popolo di Shengal perché possano riunirsi con i loro familiari.

Le forze delle YPG e YPJ aiutano i civili salvati a raggiungere Shengal attraverso il campo Newroz a Derik e sono aiutati in questo impegno dal Consiglio delle Donne del Cantone di Cizire. 7 donne yezide hanno raggiunto Shengal e si sono riunite con le loro famiglie durante lo scorso mese con l’aiuto del Consiglio.

La Presidente del Consiglio delle Donne del Cantone di Cizire Emine Omer ha parlato con ANF del loro impegno per gli yezidi salvati.

I nostri sforzi sono per tutte le donne salvate da ISIS

Emine Omer ha ribadito il loro impegno per tutte le donne salvate da ISIS, e ha detto “Abbiamo lavorato insieme con il Comitato per le Relazioni con l’Estero delle YPJ . Cerchiamo di riunire le donne salvate con le loro famiglie. Prima facciamo le ricerche. Se le donne salvate sono yezide, contattiamo il Consiglio delle Donne di Shengal. Gli mandiamo le donne salvate, così loro possono riunirle con le loro famiglie. 8 donne così sono state messe in condizione di entrare in contatto con il Consiglio delle Donne delle YPJ nel corso dell’ultimo mese. 7 di queste donne erano yezide e una era siriana. Abbiamo aiutato queste donne a raggiungere l’Assemblea del Popolo di Shengal. Non finora non abbiamo avuto problemi. Un giorno dopo che gli mandiamo le informazioni, l’Assemblea delle Donne di Shengal vengono qui e accolgono queste donne con grande eccitazione perché quando una donna yezida viene salvata, sia loro che noi siamo molto felici.”

Siamo pronti a offrire sostegno per coloro che desiderano stare con noi

Emine Omer ha dichiarato che hanno la possibilità di dare lavoro alle donne salvate da ISIS e di integrarle nella vita e ha detto “Se vogliono, le aiutiamo a raggiungere le loro famiglie. Finora tutte le donne che sono arrivate da noi hanno espresso il desiderio di riunirsi immediatamente con le loro famiglie. Erano desiderose di tornare nella loro terra e dalle loro famiglie. Così le abbiamo aiutate a farlo. Possiamo anche fornire loro tutto il necessario se vogliono restare con noi. Un’altra donna yezida è arrivata qui ieri. Noi e il Consiglio delle Donne di Shengal le aiuteranno a riunirsi con le loro famiglie in base alle loro richieste.”

ANF


Inserisci un commento

4 × 2 =

Accetto
Navigando in questo sito accetti l'uso di Cookies e altri sistemi funzionali al funzionamento del sito web.Puoi negare il consenso tramite le impostazioni del tuo browser -Maggiori info