Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 16 novembre 2019

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Nessun commento

L’amministratore fiduciario sgombera il campo degli yazidi a Diyarbakir

L’amministratore fiduciario sgombera il campo degli yazidi a Diyarbakir

6 gennaio 2017


L’amministratore fiduciario nella municipalità di Yenişehir Mehmet Güzel ha evacuato il campo yazida Fidanlık che ospitava a Diyarbakir gli yazidi provenienti da Shengal che avevano sofferto le crudeltà di ISIS e che erano fuggiti nel Kurdistan del nord nel 2014. Il campo di Fidanlik era stato attivo per 3 anni, ma il numero dei residenti yzidi è sceso recentemente dalle migliaia alle sole 1250 unità.

Güzel, che era stato designato come amministratore fiduciario della municipalità di Yenişehir a dicembre, non vuole la presenza degli yazidi, e ha inviato loro nei campi del Centro di gestione delle emergenze e delle calamità naturali ( AFAD) a Mydiat. Mardin e negli altri campi vicini. La municipalità ha cominciato ufficialmente ad abbattere le tende nel campo di Fidanlık.

Discriminazione giuridico legale del governo

Gli yazidi sono sopravvissuti con l’aiuto della popolazione di Diyarbakir e delle ONG internazionali, e non è stato dato loro il riconoscimento legale che è stato dato agli altri rifugiati siriani. Medici senza frontiere ha curato gli yazidi che hanno avuto problemi di salute nel campo. Psicologi di ONG internazionali hanno offerto sostegno psicologici per sostenere gli Yazidi allo scopo di aiutare loro a sopravvivere al trauma che hanno sperimentato.

ANF


Inserisci un commento