Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 19 ottobre 2019

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Nessun commento

L’8 marzo Amed ospiterà le donne da tutto il mondo

L’8 marzo Amed ospiterà le donne da tutto il mondo

24 febbraio 2015


La principale provincia del Kurdistan del nord,Amed(Diyarbakir),è pronta ad ospitare le donne di tutto il mondo durante la Giornata internazionale della donna,l’8 marzo.Quest’anno la Marcia mondiale delle donne partirà dalla regione a sostegno della lotta delle donne,principalmente nel Rojava.

L’organizzazione delle donne ha completato il lavoro per il programma dell’8 Marzo di quest’anno e ha organizzato una conferenza stampa congiunta per comunicarlo.La conferenza stampa congiunta è stata effettuata dalla co-sindaca di Amed Gültan Kışanak,dalla co-presedente del DBP Hafize İpek e da esponenti del KJA(Comunità delle donne del Kurdistan).

Le attività di quest’anno a per l’8 Marzo avranno luogo con lo slogan principale “Andiamo organizzate insieme alle donne resistenti a Kobanê e liberiamo la vita.”

Parlando alla conferenza stampa la co-presidente della sezione di Amed del DBP Hafize İpek ha affermato che nel quadro delle iniziative dell’8 Marzo avranno luogo tre cortei,iniziando il 6 Marzo a Nusaybin,il 7 Marzo a Mardin,l’8 Marzo ad Amed,chiedendo a tutte le donne di partecipare e di aumentare la solidarietà e di intensificare la lotta per la liberazione della donna.

La co-sindaca di Amed Gültan Kışanak ha sottolineato l’importanza della partenza della Marcia mondiale delle donne dalla regione,richiamando l’attenzione sulla lotta delle donne in Rojava e la sulla rivoluzione che viene condotta dalle donne.

“Le organizzazioni delle donne di tutto il mondo hanno rivolto la loro attenzione al Rojava,e stanno prendendo forza dalla rivoluzione delle donne che le donne hanno ottenuto”,ha affermatola Kışanak,aggiungendo che quest’anno Amed ospiterà la marcia mondiale delle donne.Le manifestaziioni a Nusaybin,Mardin e Amed avranno luogo nel quadro della Marcia mondiale,come tutte le attività che verranno svolte in oltre quattro giorni.

La co-sindaca di Amed ha chiesto a tutte le donne in città di prendere parte alla manifestazione dell’8 Marzo,aggiungendo che quest’anno le attività dell’8 marzo sono tutte più importanti in quanto molte donne da tutto il mondo saranno ad Amed per condividere e rafforzare la lotta delle donne che sta crescendo in Kurdistan,aprendo la via per la liberazione della donne.

Amed – Anf


Inserisci un commento