Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Kurdistan

Minacce contro prigionieri a Tarso

„Non meritate di vivere. Possiamo farvi qualcosa in qualsiasi momento.“ Con parole come queste la direzione del carcere di Tarso mette sotto pressione i prigionieri politici. Nel carcere di tipo T n. 1 a Tarso i prigionieri sono esposti a minacce, offese e angherie. Il prigioniero Gazi Muratoğlu in una vista del 18 dicembre ha riferito a sua madre delle condizioni nel carcere. Ha dichiarato che i due prigionieri malati Nesip Yapıcı e Mustafa Abi non ricevono cure mediche. Inoltre ci sono limitazioni arbitrarie delle razioni di cibo. Così la cella da 20 persone riceve razioni solo per dieci.

A un reclamo dei prigionieri, la direzione del carcere avrebbe reagito come segue: „Voi siete del PKK. Non meritate di vivere. Possiamo farvi qualcosa in qualsiasi momento.“ Inoltre prigionieri anziani e malati prima delle visite devono aspettare per ore in piedi nei corridoi. Durante la conta i prigionieri vengono insultati dai guardiani. Oggetti inviati per posta dai famigliari non vengono consegnati ai prigionieri.

La madre del prigioniero Gazi Muratoğlu, Hanım Muratoğlu, dopo il racconto del figlio ha chiesto sostegno legale all’associazione per i diritti umani IHC. Teme che la vita di suo figlio e di altri prigionieri politici nel carcere di Tarso non sia al sicuro.

Fonte: ANF

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

L’Associazione per i Diritti Umani è un’organizzazione volontaria per i diritti umani, indipendente dallo Stato, dal governo e dai partiti politici, che osserva le...

Turchia

L’organizzazione provinciale di Qers (Kars) del Partito Dem ha chiesto al comitato elettorale provinciale di annullare le elezioni in città. Il Partito per l’uguaglianza...

Turchia

WAN – Le proteste sono iniziate in tutta la città dopo che Abdullah Zeydan, che ha vinto le elezioni per la carica di co-sindaco...

Turchia

Affermando che il diritto di essere eletto del co-sindaco della municipalità metropolitana di Van, Abdullah Zeydan, è stato usurpato per ordine del ministro della...