Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Donne

Proteste delle madri a Bakirköy e Gebze

A Istanbul-Bakirköy e Gebze nonostante i blocchi della poliziia le madri sono scese in piazza per attirare l’attenzione sullo sciopero della fame contro l’isolamento di Abdullah Öcalan.

La azioni delle madri dei prigionieri politici non si interrompono. Quotidianamente si riuniscono davanti alle carceri turche per attirare l’attenzione sullo sciopero della fame contro l’isolamento del precursore curdo Abdullah Öcalan.

Davanti al carcere femminile nel quartiere di Bakirköy le attiviste nonostante il blocco della polizia hanno fatto una breve manifestazione nella quale hanno scandito slogan a sostegno delle e degli scioperanti. La loro azione è stata sostenuta dalla deputata HDP Züleyha Gülüm e dai passanti.

A Gebze le donne si sono riunite per la 41° volta per sollecitare il governo turco ad agire. Nonostante la comunicazione del Ministero della Giustizia che il divieto di visita per Abdullah Öcalan è stato revocato, né i suoi avvocati né i suoi famigliari sono ancora riusciti a mettersi in contatto con lui. Anche oggi la manifestazione è stata impedita dalla polizia. Le attiviste, tra le quali era presente la deputata HDP Ayşe Sürücü, sono state caricate con la violenza nelle loro macchine. Ai giornalisti è stato impedito di filmare l’operato della polizia.

  • ANF
  • ISTANBUL

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Libertà per Öcalan

La campagna “Libertà per Öcalan: Una soluzione politica alla questione curda” chiede al Comitato europeo per la prevenzione della tortura o dei trattamenti degradanti...

Turchia

Sara Kaya, ex co-sindaco del distretto di Nusaybin a Mardin, è stata rilasciata dal carcere il 9 maggio dopo un lungo periodo di detenzione....

Iran

Le violazioni dei diritti umani contro civili e attivisti curdi nella regione curda dell’Iran sono continuate nel febbraio 2024. Nei suoi rapporti mensili, la...

Diritti umani

MÊRDÎN/İZMİR – 1 persona è stata arrestata durante le perquisiszioni domestiche a Nisêbîn (Nusaybin). A Izmir è stato arrestato Koray Kesik, direttore artistico del documentario...