Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Turchia

Altra prigioniera politica, Zehra Sağlam, mette fine alla propria vita per protestare contro l’isolamento di  Abdullah Öcalan

Le detenuta politica Zehra Sağlam incarcerata nel carcere chiuso di tipo T a Oltu nella provincia di Erzurum ha messo fine alla propria vita per protestare contro l’isolamento di Öcalan. La famiglia di Zehra Sağlam la lasciato Erzurum per prendere il corpo della figlia deceduta che è stato riferito si trovi al momento all’Istituto di medicina forense, e dopo le pratiche verrà consegnato alla famiglia. La detenuta come riportato è del distretto di Varto a Mus. Ulteriori dettagli sulll’azione di Zehra non sono immediatamente disponibili.

Dall’avvio delle iniziative dello sciopero della fame per chiedere la fine dell’isolamento di Abdullah Öcalan, quattro persone hanno perso la loro vita, tre di essere erano detenuti. Il 17 marzo, il progioniero politico  Zülküf Gezen ha posto fine alla sua vita nel carcere di Tekirdağ dove si trovava in detenzione per protestare contro l’isolamento di Ocalan. Zülküf Gezen è stato seppellito nel cimitero di Yeniköy Cemetery a Amed (Diyarbakır).

Ugur Sakar, che si era dato fuoco a Krefeld, in Germania, il 20 Febbraio per protestare contro l’isolamento, ha perso la vita nell’ospedale dove veniva curato.

Ayten Beçet incarcerata nel carcere chiuso per donne di Gebze, ha attuato l’azione di sacrificio per protestare contro l’isolamento e ha perso la vita sabato.

 

ANF

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Memet Sıddık Akış, co-sindaco eletto del comune di Hakkari, è stato arrestato questa mattina e sostituito dal governatore di Hakkari. Il fascicolo investigativo utilizzato...

Turchia

La deputata del partito DEM Ceylan Akça-Cupolo chiede un’indagine sullo sfollamento forzato della popolazione di Sur avvenuto dopo la distruzione del quartiere storico. Il...

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...