Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Diritti umani

La repressione sui detenuti in sciopero della fame aumenta

Mentre prosegue in divieto sulle lettere dei detenuti, anche il deposito di denaro sui conti de detenuti è ostacolato dall’amministrazione del carcere. A seguito dello sciopero della fame lanciato dalla Co-presidente del DTK e deputata di HDP di Hakkari Leyla Guven per chiedere l’isolamento del leader del popolo curdo Abdullah Öcalan, centinaia di detenuti politici si sono uniti allo sciopero della fame.

La repressione dei detenuti è aumentata dallo sciopero della fame e ed in modo particolare i detenuti che stanno scioperando sono stati posti sotto pressione. Temus Enes dal Rojava è un detenuto politico nel carcere Sakran di Izmir dove sta scontando il carcere a vita. Dal 27 febbraio è in sciopero della fame a tempo indeterminato con altri 39 suoi amici. Temus Enes, che è stato in carcere per 20 anni, e altri detenuti in sciopero della fame sono stato soggetti ad una dura repressione e attaccati dall’amministrazione penitenziaria.

Mentre prosegue il divieto sulle lettere, il deposito di denaro sui conti dei detenuti è anch’esso impedito dall’amministrazione penitenziaria.

 

ANF

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

L’Associazione per i Diritti Umani è un’organizzazione volontaria per i diritti umani, indipendente dallo Stato, dal governo e dai partiti politici, che osserva le...

Turchia

L’organizzazione provinciale di Qers (Kars) del Partito Dem ha chiesto al comitato elettorale provinciale di annullare le elezioni in città. Il Partito per l’uguaglianza...

Turchia

WAN – Le proteste sono iniziate in tutta la città dopo che Abdullah Zeydan, che ha vinto le elezioni per la carica di co-sindaco...

Turchia

Affermando che il diritto di essere eletto del co-sindaco della municipalità metropolitana di Van, Abdullah Zeydan, è stato usurpato per ordine del ministro della...