Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Turchia

Madri del Sabato: assassinati sia l’avvocato che gli assistiti

Le Madri del Sabato a Istanbul hanno chiesto la condanna degli assassini di Agit Akipa e Ibrahim Demir spariti 27 anni fa . È stato ricordato anche il loro avvocato Tahir Elçi, anche lui assassinato.

Le Madri del Sabato per la 716° volta si sono riunite a Istanbul per chiedere della sorte dei loro parenti scomparsi e una punizione dei responsabili. La manifestazione, alla quale hanno partecipato anche il deputato HDP Hüda Kaya e l’attrice Nur Sürer, si è svolta sotto un massiccio blocco della polizia davanti alla sede dell’associazione per i diritti umani IHD.

All’inizio della manifestazione, Besna Tosun, il cui padre Fehim Tosun è scomparso dopo il suo arresto, ha condannato il divieto della polizia: „I governanti vogliono che le future generazioni non si ricordino degli scomparsi. Dividono le persone in quelle che possono vivere e altre devono morire. Alcuni devono essere ricordati, altri vanno dimenticati. Alla società chiedono di accettarlo. Ma noi non lo accetteremo mai.“

Il tema della manifestazione di oggi erano Agit Akipa e Ibrahim Demir, assassinati 27 anni fa a Şirnex (Şırnak) dopo il loro arresto. Agit Akipa era capo del villaggio di Çukurlu. Si volevano costringere gli abitanti a diventare guardiani di villaggio. L’intero villaggio venne occupato dai soldati, la scuola trasformata in una base militare. Agit Akipa e Ibrahim Demir chiesero presso il consiglio regionale e il Ministero degli Interni il ritiro dei soldati dal villaggio. In seguito a questo la pressione state divenne ancora più forte. Il 12 dicembre 1991 Akipa e Demir vennero arrestati dai soldati. Quando i parenti chiesero di loro ai Jandarma, il comandante incaricato disse di non averli mai visti. Un soldato di nascosto avvisò le famiglie di cercare nelle vicine grotte. Il 13 dicembre 1991 i cadaveri di Demir e Akipa furono trovati in una grotta nascosta con dei sassi. Erano legati, avevano gli occhi bendati e mostravano segni di torture.

I parenti presentarono denuncia, ma fino a oggi le indagini non hanno portato alcun risultato. Il loro avvocato era Tahir Elçi, poi diventato Presidente dell’ordine degli avvocati di Amed, e lui stesso assassinato nel 2015.

 

ANF

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Diritti umani

Secondo quanto riportato, Pakhshan Azizi attivista socio-politica curda arrestata dalle forze di sicurezza iraniane a Teheran il 4 agosto 2023, è stata privata del...

Turchia

L’Associazione per i diritti umani ha affermato che nei primi sei mesi del 2024 si sono verificate 3.900 violazioni dei diritti nel Kurdistan settentrionale....

Turchia

Ad Amed (Diyarbakir) i sostenitori di Hüda Par stanno diventando sempre più violenti. Il partito islamista, che l’anno scorso è entrato nel parlamento turco...

Diritti umani

ŞIRNEX – Molti edifici storici saranno allagati se verrà completata la costruzione della “diga Cizre” sul fiume Tigri. Il progetto della “Diga di Cizre”...