Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Comunicati

Comunicato sull’arresto di Mimmo Lucano

L’attacco in corso da tempo contro il sindaco di Riace Mimmo Lucano e il suo modello di accoglienza è arrivato all’apice con l’arresto per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. La storia di questo modello prende avvio con l’incontro con profughi curdi fuggiti dalle persecuzioni e violenze dello Stato turco e accolti nel Comune di Badolato.

Rete Kurdistan Italia, nell’esprimere la sua solidarietà a Mimmo Lucano

 – ribadisce non solo la legittimità, ma la necessità e l’urgenza di azioni di disobbedienza civile contro le leggi ingiuste e inumane che governano la Fortezza Europa e questo Paese;

– denuncia la politica sbagliata dell’Europa attraverso il finanziamento dello sporco accordo sui profughi con il dittatore Erdogan che rinchiude i profughi in campi, li sfrutta attraverso il lavoro nero e li usa strumentalmente per il re insediamento nelle zone curde della Turchia per modificarne la struttura demografica;

– condanna e la stretta repressiva e razzista in atto in Italia attraverso il decreto su immigrazione e sicurezza del Ministro dell’Odio Matteo Salvini attualmente in discussione, di cui l’odierno arresto appare nei fatti la prima concreta attuazione.

 

Rete Kurdistan Italia

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Comunicati

Nelle elezioni locali del 31 marzo, il nostro partito ha ottenuto un grande successo candidandosi alle elezioni in condizioni estremamente difficili. Dopo le elezioni...

Comunicati

Le elezioni locali del 31 marzo hanno portato alla vittoria delle masse democratiche in Kurdistan e in Turchia a favore dell’uguaglianza sociale e del...

Comunicati

Il 12 marzo ricorre l’anniversario di due massacri commessi contro il popolo curdo; uno perpetrato dallo Stato turco nel quartiere Gazi di Istanbul (1995)...

Comunicati

Il 15 Febbraio 2024 segna il venticinquesimo anniversario del rapimento di Abdullah Öcalan, catturato a Nairobi, in Kenya, a compimento di un complotto internazionale...