Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Comunicati

Appello per la liberazione di Salih Muslim

Ieri notte Salih Muslim, ex Co-Presidente del PYD (Partito dell’Unione Democratica) e attuale responsabile per le relazioni con l’estero del Movimento per una Società Democratica (TEV-DEM), secondo quanto riferito dalla polizia ceca su richiesta della Turchia è stato arrestato nella sua camera d’albergo a Praga. Nella dichiarazione della polizia si legge che Ankara è stata informata dell’arresto e che Salih Muslim verrà portato davanti alla procura di stato. Noi condanniamo con la massima durezza questo arresto e lo riteniamo un ulteriore prodotto degli sporchi accordi del dittatore Erdogan con Stati europei, che calpestano qualsiasi diritto umano.

La Turchia e il suo dittatore Erdogan, che con il loro attacco illegale contro Afrin da 38 giorni viola la legalità internazionale e è responsabile della morte di migliaia di civili, ora cercano di coinvolgere anche la Repubblica Ceca in questi crimini. Salih Muslim è un cittadino siriano e anche se non ha nazionalità turca, secondo la polizia ceca è stato arrestato su richiesta della Turchia!

All’inizio della settimana Salih Muslim per una serie di colloqui diplomatici e politici era ospite a Berlino. In numerosi colloqui con rappresentanti della stampa da un lato ha invitato la Repubblica Federale a non continuare a sostenere la Turchia nelle sue guerre e dall’altro ha reso noto il progetto democratico e pluralista della Federazione Democratica Siria del Nord. Salih Muslim ha tenuto una conferenza stampa presso l’ufficio stampa federale e nell’edificio del Reichstag ha preso parte a un incontro con 30 parlamentari della Linke. Ci sono stati colloqui con rappresentanti del Ministero degli Esteri e numerosi reportage con giornali e altri media tedeschi.

In questo senso condanniamo questo arresto e chiediamo alla Repubblica Ceca l’immediata liberazione di Salih Muslim.

Comunicato stampa dell’Amministrazione Autonoma Democratica del Rojava e della Siria del Nord, 25.02.2018

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Comunicati

Consiglio esecutivo del Congresso nazionale del Kurdistan (KNK) ha condannato l’attacco armato contro i nostri uffici a Hewlêr, a seguito del quale Deniz Cevdet...

Comunicati

Il 3 Agosto 2014, dopo aver occupato Mosul, l’autoproclamato Stato Islamico dell’Iraq e della Siria (ISIS) ha perpetrato un genocidio contro il popolo ezida...

Siria

Alla luce dell’attuale sistematica politica di presa di mira perseguita dallo Stato di occupazione turco nelle regioni settentrionali e orientali della Siria, siamo profondamente...

Comunicati

Alla cortese attenzione dell’opinione pubblica- Abbiamo appreso che nella serata di ieri 12 Maggio, la giornalista Emanuela Irace è stata fermata all’aeroporto Sabiha Gökçen...