Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Turchia

Erdogan porta la Turchia al disastro economico: 66 importanti marchi se ne vanno

Le politiche di Erdogan guidano il paese verso il disastro economico e le compagnie e i marchi internazionali se ne vanno. Un rapporto di Fitch Ratings ha dichiarato che 66 importanti marchi si sono ritirati dalla Turchia. Il quotidiano di lingua araba al-Arab, con sede a Londra, ha sottolineato che il fenomeno delle compagnie aeree e degli investitori in Turchia è iniziato con le proteste nell’aprile 2014 e poi è scoppiato con lo scandalo della corruzione nel dicembre di quell’anno, ed è durato accanto al leader del Partito della Giustizia e dello Sviluppo di Turchia Recep Tayyip Erdogan.

Il giornale ha affermato che questo fenomeno ha avuto un rapporto diretto con la “stringente presa di Erdogan su tutte le autorità del paese, comprese le istituzioni economiche e finanziarie e l’assedio delle istituzioni della stampa, di Internet e delle libertà pubbliche, oltre all’esplosione di tensioni con i paesi occidentali e la maggior parte dei paesi del Medio Oriente. “
Conferma in un rapporto il ritiro negli ultimi 3 anni di 66 grandi marchi dalla Turchia, di banche e compagnie assicurative.Gli analisti dicono che il fattore influente è la politica estera della Turchia, che si è differenziata con i paesi occidentali che formano il principale gruppo di investimento, specialmente lo scorso anno quando i rapporti con le principali nazioni come gli Stati Uniti e la Germania si sono deteriorate sull’orlo del collasso.
I prodotti turchi hanno perso molti mercati specialmente nei paesi arabi, a causa delle politiche di Erdogan e del sostegno ai programmi dell’islam politico in particolare la Fratellanza musulmana e la sua ingerenza negli affari interni di molti paesi.
ANF
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...

Turchia

Sara Kaya, ex co-sindaco del distretto di Nusaybin a Mardin, è stata rilasciata dal carcere il 9 maggio dopo un lungo periodo di detenzione....

Turchia

Un gruppo di 159 accademici, scrittori, parlamentari e avvocati ha chiesto il rilascio delle persone imprigionate nel processo di Kobanê e ha affermato: “Questo...