Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Kurdistan

Erdoğan: Abbiamo dati a Barzanî due miliardi dollari!

Il Presidende dell’AKP- Tayyip Erdoğan durante il congresso del partito a Şirnex ha affermato di aver dato la Presidente del KDP Mesûd Barzanî due miliardi di dollari. Le accuse rispetto alla collaborazione tra AKP e PDK hanno avuto conferma. Il Presidente dell’AKP Tayyip Erdoğan durante il congresso del suo partito AKP a Şirnex (Şirnak) ha rivelato di aver dato al Partito Democratico del Kurdistan (KDP) credi per un ammontare di due miliardi di dollari.

Al congresso dell’AKP a Şirnex il Presidente dell’AKP Tayyip Erdoğan ha parlato a funzionari governativi, soldati, poliziotti e alcuni guardiani di villaggio. Rispetto a Barzanî ha detto: „Quando ero ancora Primo Ministro e non riuscivano a pagare gli stipendi [nel Kurdistan del sud], gli abbiamo concesso crediti per un ammontare di due miliardi di dollari.”

L’accusa di collaborazione è nata quando Mesûd Barzanî lo scorso anno ha avuto intese segrete con i vertici dell’AKP durante le sue visite in Turchia contro la rivoluzione nel Rojava e il Movimento di Liberazione curdo.

Sull’uso di questo denaro e per cosa abbia ricevuto questi pagamenti, fino ad ora il KDP non si è pronunciato.

 

ANF

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Memet Sıddık Akış, co-sindaco eletto del comune di Hakkari, è stato arrestato questa mattina e sostituito dal governatore di Hakkari. Il fascicolo investigativo utilizzato...

Turchia

La deputata del partito DEM Ceylan Akça-Cupolo chiede un’indagine sullo sfollamento forzato della popolazione di Sur avvenuto dopo la distruzione del quartiere storico. Il...

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...