Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Donne

Arîn Mîrkan commemorata ad Efrîn

Arîn Mîrkan è stata commemorata ad Efrîn nel terzo anniversario della sua morte. In occasione del terzo anniversario della sua morte, Kongreya Star ha tenuto nel Centro dell’Assemblea delle Famiglie dei Martiri una cerimonia per Arîn Mîrkan, che a Kobanê si è suicidata in un attacco contro le bande di Daesh. Alla cerimonia hanno partecipato la famiglia di Arîn Mîrkan, componenti dell’organizzazione, il Consiglio Autonomo Democratico, TEV-DEM, il Centro dell’Assemblea e molte altre persone.

Dopo un minuto di silenzio, Wehîde Xelîl, componente del Coordinamento Kongreya Star nel cantone di Efrîn è intervenuta parlando del ruolo delle donne nella società. Wehîde ha detto che le donne hanno conquistato i loro diritti attraverso le idee e la filosofia del leader del PKK Abdullah Öcalan e che hanno preso il loro posto nella società in tutto il mondo.

Wehîde Xelîl ha continuato il suo intervento parlando della vita e della lotta di Arîn Mîrkan.

Durante la cerimonia è intervenuta anche la madre di Arîn Mîrkan, Wehîde Henan, dicendo, “Mia figlia ha votato la sua vita alla libertà. Prima di unirsi alla rivoluzione aveva detto, ‘Mi unirò alla rivoluzione e farò grandi azioni.’ Arîn ha mantenuto la sua parola e ha fatto una grande azione.”

 

JinN

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Memet Sıddık Akış, co-sindaco eletto del comune di Hakkari, è stato arrestato questa mattina e sostituito dal governatore di Hakkari. Il fascicolo investigativo utilizzato...

Turchia

La deputata del partito DEM Ceylan Akça-Cupolo chiede un’indagine sullo sfollamento forzato della popolazione di Sur avvenuto dopo la distruzione del quartiere storico. Il...

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...