Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Kurdistan

L’opposizione mostra la sua forza a Istanbul

Turchia: centinaia di migliaia di persone domenica hanno partecipato a una manifestazione di massa-Diverse centinaia di migliaia di persone domenica si sono riuniti per una manifestazione del leader dell’opposizione turca Kemal Kilicdaroglu. La manifestazione nel quartiere Maltepe sul Mar di Marmara costituisce la conclusione della »Marcia per la Giustizia« del leader dell’opposizione durata oltre tre settimane. Anche il partito di sinistra filo-curdo HDP e altri gruppi di sinistra hanno sostenuto l‘azione.

Il 68enne Presidente del Partito Popolare Repubblicano (CHP) kemalista ha camminato a piedi per tutti gli oltre 420 chilometri da Ankara a Istanbul. Alla fine alla sua marcia quotidianamente si sono unite decine di migliaia di persone. Kilicdaroglu aveva iniziato la marcia di protesta il 15 giugno, dopo che un tribunale di Istanbul aveva condannato il deputato del CHP Enis Berberoglu a 25 anni di carcere per via di un articolo su forniture segrete di armi ai ribelli islamisti in Siria.

La manifestazione si è svolta domenica con imponenti misure di sicurezza. Mentre Kilicdaroglu all’inizio marciava accompagnato da alcune centinaia di poliziotti, lungo il percorso per via della moltitudine die partecipati da ultimo ampie zone sono state chiuse al traffico. Il Presidente del Consiglio dei Ministri venerdì ha assicurato che sarebbe stato fatto tutto il possibile per garantire la sicurezza della manifestazione conclusiva. Ha però invitato il CHP a mettere fine alla propria protesta dopo la manifestazione.

Il Presidente Recep Tayyip Erdogan in precedenza aveva ripetutamente accusato Kilicdaroglu del fatto che con la sua marcia sosteneva »terroristi«. Mentre giornali fedeli al governo hanno scritto della »Marcia dei traditori«, altri editorialisti hanno lodato il fatto che a Kilicdaroglu con la marcia sia riuscito per la prima volta a porre un tema in modo netto. Kilicdaroglu era stato più volte accusato di non opporsi in modo abbastanza deciso a Erdogan. Anche all’interno del suo partito era stato criticato per il fatto che dopo le accuse di manipolazione dei risultati elettorali del referendum costituzionale del 16 aprile non aveva invitato i suoi sostenitori a scendere in piazza. (AFP/jW)

 Junge Welt

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Un tribunale turco ha rilasciato sotto controllo giudiziario la famosa avvocatessa Feyza Altun dopo la sua detenzione per la sue affermazioni sulla “sharia”, dopo...

Turchia

Ahmet Türk, il candidato co-sindaco del partito DEM a Mardin, ha chiarito le sue dichiarazioni riguardo al presidente Erdoğan. Ahmet, che ha affermato che...

Turchia

Non viene accolta la richiesta che il curdo, che ancora figura nei verbali parlamentari come “lingua sconosciuta”, diventi la lingua dell’istruzione. I dirigenti delle...

Turchia

ANKARA- Il microfono della deputata del partito DEM Beritan Güneş, che ha parlato in curdo all’Assemblea generale del Parlamento in occasione della Giornata mondiale...