Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Kurdistan

Kamuran Yüksek: L’AKP ha perso in Kurdistan

DİYARBAKIR – Il Co-presidente del DBP  Kamuran Yüksek ha affermato che l’AKP ha perso in Kurdistan nonostante le ampie oppressioni, le detenzioni e i massacri nei confronti dei curdi a partire dal 7 giungo. Kamuran Yüksek ha rilasciato una dichiarazione scritta sul risultato del referendum. Yüksek : “ Il risultato del referendum non è ancora diventato definitivo. Ci sono numerose violazioni e inganni dell’AKP (Partito della Giustizia e dello Sviluppo) e quelle violazioni e quegli inganni sono stati fatti prevalentemente nelle città curde.

L’AKP mirava specialmente ad una vittoria nelle città curde perchè volevano legittimare la distruzione e la violenza in Kurdistan. Perciò il risultato in Kurdistan era più importante di quello in Turchia. Ma non è stato realizzato il risultato che desideravano. I curdi hanno detto “No” al fascista AKP sia a ovest che a est.

Migliaia di curdi sono stati massacrati, decine di migliaia di membri del nostro partito, inclusi co-presidenti e co-sindaci sono stati incarcerati e centinaia di migliaia di cittadini sono stati costretti a migrare dalle loro abitazioni a partire dal 7 giugno. Nonostante tutti questi trattamenti illegali l’AKP non ha potuto ottenere una vittoria nelle città curde dove sono stati designati commissari.

Dihaber

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...

Turchia

Sara Kaya, ex co-sindaco del distretto di Nusaybin a Mardin, è stata rilasciata dal carcere il 9 maggio dopo un lungo periodo di detenzione....

Turchia

Un gruppo di 159 accademici, scrittori, parlamentari e avvocati ha chiesto il rilascio delle persone imprigionate nel processo di Kobanê e ha affermato: “Questo...