Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Comunicati

Un ponte di arance e solidarietà ringraziamenti e nuove iniziative per sostenere interventi in ambito sanitario in Rojava

Conclusa l’operazione di vendita di una tonnellata di arance offerte a Roma durante il Newroz 2017 (24 e 25 marzo).A dirla così sembra facile, ma abbiamo dovuto affrontare diversi inconvenienti come il blocco delle arance, causa manifestazione a Roma del 25, e poi la pioggia quasi torrenziale nella serata del 25. Così 40 di 90 casse sono state distribuite a domicilio grazie alla rete delle relazioni create e portata dentro Rete Kurdistan Roma.

Ringraziamo quindi i lavoratori della cooperativa Mani e Terra, nata dalla lotta di SOS Rosarno, per il sostegno rinnovato. Invitiamo a nostra volta a sostenerli nelle forme che ognun@ ritiene opportuno, nella consapevolezza che il loro percorso è un esempio di riscatto e di pratica sociale e politica http://www.sosrosarno.org/.Ora questa iniziativa si replica in Toscana organizzata dalla Mezza Luna Rossa Italia e da Rete Kurdistan Toscana e sarà un’altra occasione per incontrarsi e parlare dei prossimi appuntamenti del referendum e delle elezioni in Turchia.

Ricordiamo che i l Progetto finanziato con questa iniziativa riguarda il finanziamento di spese in ambito sanitario per l’invio di medicine, attrezzature e la costruzione di un Piccolo ospedale nelle terre siriane liberate del Rojava. Il progetto è stato avviato ad ottobre 2016 e la costruzione dell’ospedale, che servirà per la cittadina di Tell Temr e i 133 villaggi circostanti, compresi i profughi che scappano da Mosul, è ormai ad uno stato avanzato. Si può sostenere questo progetto promosso dalla Mezza Luna Rossa Kurda (www.mezzalunarossakurdistan.org) anche con donazioni on line (https://buonacausa.org/cause/unospedale-per-il-rojava).

Per dare continuità al nostro supporto informiamo che abbiamo avviato una nuova iniziativa in qualche modo inconsueta: Azadì sta arrivando! Una Birra chiamata Libertà. Una birra che, una volta tanto, porta il messaggio fuori dalla bottiglia. Sarà offerta per la prima volta a Roma alla festa del 25 aprile al Pigneto ed il 1^ maggio al Centro sociale Forte Prenestino. Da maggio disponibile anche fuori dal Lazio. Info su www.azadibeer.it


PonteAranceSolidarietà 2testo

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Iniziative

La presenza permanente della questione curda in un mondo diviso e ingiusto. Il Kurdistan e i curdi oggi. Partecipano: Antonio Olivieri (Associazione Verso il...

Comunicati

Il 15 Febbraio 2024 segna il venticinquesimo anniversario del rapimento di Abdullah Öcalan, catturato a Nairobi, in Kenya, a compimento di un complotto internazionale...

Iniziative

Cammini da percorrere in cerca di nuove strade. Un racconto collettivo, Mercoledì 7 febbraio 2024- Roma    

Comunicati

Questa mattina il regime iraniano ha giustiziato i prigionieri politici curdi Mohsen Mazloum, Mohammad Faramarzi, Vafa Azarbar e Pejman Fatehi. Con l’ultima ondata di...