Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Iraq

Appello del DTK al KDP per Shengal

DİYARBAKIR –Il Congresso Democratico della società (DTK) ha chiesto l’immediata cessazione degli attacchi a Shengal e ha sottolineato che gli attacchi sono iniziati subito dopo la visita di Masoud Barzani in Turchia.

Il Congresso Democratico della Società (DTK) ha rilasciato una dichiarazione scritta sugli attacchi delle forze del KDP. Nella dichiarazione viene sottolineato che gli attacchi sulle acquisizioni del popolo curdo sono aumentate giorno dopo giorno ed è stato affermato: “A seguito degli attacchi del governo fascista AKP-MHP contro il Rojava, oggi gli attacchi a Shengal da parte del KDP, mostrano ancora una volta i massacri commessi contro le conquiste del popolo curdo. Noi condanniamo con veemenza gli attacchi del KDP a Shengal liberata dalla resistenza e dall’autosufficienza della popolazione yazida, in particolare mentre l’unità nazionale curda è discussa in modo intenso.”

Rispettare la decisione della popolazione yazida

Nella dichiarazione viene evidenziato che gli attacchi a Shengal sono iniziati poco dopo la visita di Barzani in Turchia e il suo incontro con il presidente Recep Tayip Erdoğan ed il primo ministro Binali Yıldırım; “ Come DTK su tale base rilasciare un appello al KDP è essenziale. Abbiamo necessità di ricordare che voi ( in riferimento al KDP) incoraggiate i nemici del popolo curdo con le vostre sventurate dichiarazioni e voltando lo sguardo da un altra parte al governo fascista dell’AKP mentre le nostre città nel Kurdistan Bakure sono state rase al suolo. Vogliamo che agiate con il popolo curdo contro le forze di occupazione che hanno occupato il Kurdistan prima che sia troppo tardi, e come passo preliminare, vi chiediamo di fermare imediatamente gli attacchi a Shengal e di rispettare le decisioni del popolo Yazida”.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Iraq

Secondo le osservazioni dei Christian Peacemaker Teams, nel 2023, sono stati effettuati oltre 1.500 attacchi da parte delle forze armate turche nella regione del...

Turchia

Un tribunale turco ha rilasciato sotto controllo giudiziario la famosa avvocatessa Feyza Altun dopo la sua detenzione per la sue affermazioni sulla “sharia”, dopo...

Turchia

Ahmet Türk, il candidato co-sindaco del partito DEM a Mardin, ha chiarito le sue dichiarazioni riguardo al presidente Erdoğan. Ahmet, che ha affermato che...

Turchia

Non viene accolta la richiesta che il curdo, che ancora figura nei verbali parlamentari come “lingua sconosciuta”, diventi la lingua dell’istruzione. I dirigenti delle...