Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Kurdistan

La Turchia troverà la pace se finisce l’isolamento di Öcalan

L’avvocato del leader del popolo curdo Abdullah Öcalan, Cemal Demir, ha dichiarato che il suo cliente è stato oggetto di un isolamento sistematico nel carcere di İmralı negli scorsi 18 anni e ha descritto l’isolamento di Öcalan come una minaccia contro il popolo curdo.

L’avvocato del leader del popolo curdo Abdullah Öcalan, Cemal Demir, ha dichiarato che non sono stati in grado di comunicare con Öcalan dal 2010 e che Öcalan è stato oggetto di un isolamento sistematico nel corso degli ultimi 18 anni. Demir ha descritto l’isolamento di Öcalan come una minaccia contro il popolo curdo.

L’isolamento continua in modo sistematico

Cemal Demir ha osservato che Öcalan è stato oggetto di isolamento sistematico fin dal 1999 e che il governo dell’AKP usa pretesti per impedire a Öcalan di incontrare i suoi avvocati. Demir ha descritto le politiche del governo dell’AKP come illegali e ha detto che “Impedire a Öcalan di incontrare i suoi avvocati viola la legge turca e quella internazionale. Abbiamo fatto diverse richieste a istituzioni statali e alla corte per i diritti umani per incontrare il nostro cliente. Abbiamo detto che l’isolamento di Öcalan è una tortura del popolo curdo e abbiamo fatto domanda al Comitato Europeo per la Prevenzione della Tortura perché finisca l’isolamento e la tortura di Öcalan. Tuttavia il CPT non ha risposto ad alcuna delle nostre richieste.”

Violati tutti i diritti legali

L’avvocato Demir ha sottolineato che non hanno avuto alcuna comunicazione con il loro cliente sin dal 2011 e che l’isolamento di Öcalan è continuato anche durante il processo di pace. Demir ha osservato che tutti i diritti legali di Öcalan sono stati violati e ha descritto l’isolamento di Öcalan come una minaccia contro la popolazione del Kurdistan.

Il CPT deve fare il suo dovere

Demir ha ricordato che il comitato del CPT ha visitato il carcere di İmralı prima dello stato di emergenza, ma ha lasciato la Turchia senza fare una singola dichiarazione sulle sue osservazioni e valutazioni. Demir ha osservato che comitati del CPT hanno visitato diverse carceri in Turchia dopo lo stato di emergenza, ma non hanno visitato İmralı. Demir ha chiesto al CPT di visitare Öcalan e di fare il suo dovere.

Öcalan è la chiave della pace

L’avvocato Demir ha sottolineato che Öcalan è la chiave per la pace e che la Turchia troverà la pace e la democrazia se finisce l’isolamento di Öcalan. Infine Demir ha chiesto la fine immediata dell’isolamento di Öcalan affinché il suo cliente possa svolgere il suo ruolo e aprire la strada per il dialogo e la pace.

 

VAN – ANF – ÖMER İKE

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Memet Sıddık Akış, co-sindaco eletto del comune di Hakkari, è stato arrestato questa mattina e sostituito dal governatore di Hakkari. Il fascicolo investigativo utilizzato...

Turchia

La deputata del partito DEM Ceylan Akça-Cupolo chiede un’indagine sullo sfollamento forzato della popolazione di Sur avvenuto dopo la distruzione del quartiere storico. Il...

Libertà per Öcalan

La campagna “Libertà per Öcalan: Una soluzione politica alla questione curda” chiede al Comitato europeo per la prevenzione della tortura o dei trattamenti degradanti...

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...