Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Donne

La solidarietà delle donne con il KJA: Siamo qui e non andremo da nessuna parte!

La deputata HDP Feleknas Uca e donne del DBP e del KJA si sono raccolte davanti all’ufficio del KJA ad Amed e hanno tenuto un sit-in quando la polizia ha messo i sigilli all’edificio del KJA.Il Congresso delle Donne Libere (KJA) è una delle organizzazioni non governative che sono state chiuse dal Ministero degli Interni ieri. Funzionari di polizia oggi hanno assediato l’ufficio del KJA ad Amed e la deputata del Partito Democratico dei Popoli (HDP) Feleknas Uca e donne del DBP e del KJA si sono raccolte davanti all’ufficio del KJA per sit-in. Uca ha descritto la situazione attuale come una dittatura e le donne hanno detto che continueranno il loro sit-in e non permetteranno alla polizia di mettere i sigilli al loro ufficio.

È stato riferito che funzionari di polizia hanno detto alle donne di parlare con i funzionari del governatorato e Uca ha detto che il governatorato non ha risposto alle chiamate. Funzionari delle polizia hanno messo i sigilli e la lasciato l’ufficio del KJA per poter continuare le procedure di chiusura e le donne continuano il loro sit-in.

La portavoce del KJA, l’organizzazione che raccoglie le organizzazioni delle donne curde, Ayla Akat Ata di recente è stata fermata e arrestata.

ANF

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

La deputata del partito DEM Ceylan Akça-Cupolo chiede un’indagine sullo sfollamento forzato della popolazione di Sur avvenuto dopo la distruzione del quartiere storico. Il...

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...

Turchia

Sara Kaya, ex co-sindaco del distretto di Nusaybin a Mardin, è stata rilasciata dal carcere il 9 maggio dopo un lungo periodo di detenzione....