Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Kurdistan

Messaggio dal co-presidente dell’HDP Selahattin Demirtaş

Il co-presidente dell’HDP Selahattin Demirtaş ha detto: “Il fatto che noi, insieme ai nostri deputati siamo stati presi in ostaggio come risultato di ciò che è un colpo di stato civile, non è solo un attacco contro di noi come individui.” Selahattin Demirtaş, co-presidente del Partito Democratico dei Popoli (HDP) ha inviato un messaggio attraverso i suoi legali.

Il messaggio del co-presidente dell’HDP arrestato la scorsa settimana, recita come segue:

” Il fatto che noi, insieme ai nostri deputati siamo stati presi in ostaggio come risultato di ciò che è un colpo di stato civile, non è solo un attacco contro di noi come individui

Questo è un nuovo passo compiuto da coloro i quali hanno messo in atto diverse trame per consolidare il governo di un solo uomo [in Turchia].

Non va dimenticato che questi attacco, mirato a noi, difensori di una vita da sorelle, tra uguali, libera e pacifica in questo Paese, è anche un attacco congiunto a tutte le forze della democrazia.

Non c’è dubbio che l’unica via d’uscita è di stare fianco a fianco contro questo regime, quali che siano le circostanze e di diffondere la lotta comune contro il fascismo.

Ci aspettiamo e speriamo che il pubblico europeo e le istituzioni democratiche dell’Europa mostrino una posizione molto più efficace e produttiva contro questi atti illegittimi di repressione.

Questo impero della paura senza dubbio verrà presto disperso. Continueremo la nostra lotta in qualsiasi condizione senza perdere la nostra fede nelle politiche democratiche. Anche se siamo tra quattro mura, continueremo a essere parte della lotta all’esterno e a beneficiare della gioia di dell’infinito halay [N.d.T. danza tradizionale curda]di libertà –senza mai dimenticare che siamo tutti sotto lo stesso cielo

Voglio inviare un saluto speciale e il mio affetto ai giovani e alle donne.”

 

NEWS DESK – ANF

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Memet Sıddık Akış, co-sindaco eletto del comune di Hakkari, è stato arrestato questa mattina e sostituito dal governatore di Hakkari. Il fascicolo investigativo utilizzato...

Turchia

La deputata del partito DEM Ceylan Akça-Cupolo chiede un’indagine sullo sfollamento forzato della popolazione di Sur avvenuto dopo la distruzione del quartiere storico. Il...

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...