Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Kurdistan

Leila Khaled chiede il rilascio della Kışanak e di tutti i prigionieri politici

Leila Khaled del Fronte Popolare di Liberazione della Palestina (PFLP) ha chiesto il rilascio della co-sindaca della Municipalità Metropolitana di Amed Gültan Kışanak che è agli arresti dal 25 ottobre scorso, e di tutti i prigionieri politici.

Leila Khaled del Fronte Popolare di Liberazione della Palestina (PFLP) ha chiesto il rilascio della co-sindaca della Municipalità Metropolitana di Amed Gültan Kışanak che è agli arresti dal 25 ottobre scorso, e di tutti i prigionieri politici.

Leila Khaled ha sottolineato che mettere in carcere delle donne perché sono attiviste della lotta per la libertà dei loro popoli crea rabbia e denuncia in tutte le forze progressiste in tutto il mondo.

“Io, Leila Khaled, condanno la detenzione della nostra compagna Gültan e del suo collega e, faccio appello a tutte le donne perché chiedano il rilascio di Gültan e di tutti i prigionieri politici nelle carceri turche.

Noi come palestinesi sentiamo le sofferenze dei prigionieri in particolare nelle carceri israeliane e dei prigionieri nelle carceri turche. Quando gli oppressori non riescono a impedire alla gente di lottare per la propria libertà usano le loro vischiose autorità per incarcerare gli attivisti.

Io qui faccio appello perché ci siano azioni popolari per sostenere i compagni nelle carceri e si alzare la voce contro la politica della carcerazione. In nome del mio popolo in Palestina e nella diaspora chiediamo al governo turco di rilasciare la nostra compagna Gültan e tutti i prigionieri politici dalla carceri turche.”

Khaled enfatizza che la loro lotta per la liberazione dei popoli continuerà e che si può vincere insieme contro gli oppressori.

 

NEWS DESK – ANF

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Libertà per Öcalan

In una conferenza stampa tenutasi presso la sede del partito ad Ankara, la portavoce Ayşegül Doğan ha sottolineato le violazioni dei diritti umani nella...

Diritti umani

ŞIRNAK- Hatice Durak, la madre dell’artista Nudem Durak, condannata a 19 anni di carcere per le canzoni curde che cantava, ha dichiarato che le...

Turchia

MERSİN – Intervenendo all’incontro delle donne, la politica curdo Sebahat Tuncel ha sottolineato che la pratica del fiduciario è diventata un regime e colpisce...

Iraq

ll dottor Kamuran Berwarî ha affermato che la Turchia sta prendendo di mira l’invasione con attacchi nella regione federata del Kurdistan e ha affermato:...