Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Kurdistan

IL KJA chiede una resistenza a tutto campo contro gli attacchi

Il KJA ( Congresso delle donne libere) ha condannato l’arresto dei co-sindaci di Diyarbakir  Gültan Kışanak e Fırat Anlı, e ha chiesto alle donne di resistere ovunque. Il Congresso delle donne libere (Kongreya Jinên Azad – KJA) ha rilasciato una dichiarazione scritta sull’arresto a Diyarbakir dei co-sindaci Gültan Kışanak e Fırat Anlı.

Nella dichiarazione il KJA afferma: ” Amed è la capitale dello spirito ” tu puoi marciare sul Kurdistan ma mai ottenere la vittoria”, e tutti i calcoli politici che non tengono conto di questo fatto sono destinati ad essere sconfitti.

Il Congresso delle donne libere ha descritto i suoi attacchi al movimento di liberazione curdo come ad attacchi contro la lotta delle donne per la libertà, e ha dichiarato: ” Co i loro migliaia di martiri e la resistenza in carcere nonostante la tortura, le donne hanno ottenuto la loro libertà. Le rivoluzioni sociali e culturali  nelle relazioni tra l’uomo e la donna, il sistema della co-presidenza, l’eguale rappresentanza e le organizzazioni delle donne sono il risultato della resistenza delle donne. Le politiche contro le donne, che hanno ottenuto la loro libertà dovo aver pagato un prezzo pesante, sono destinate a perdere!Noi donne abbiano la forza di ripetere la lotta che abbiamo messo su finora mille volte “.

Presa di mira la lotta delle donne

Infine il KJA ha chiesto a tutte le donne di comprendere che gli attacchi contro il movimento di liberazione curdo sono tentativi di schiavizzare e colonizzare le donne, e di resistere democraticamente fino a quando i co-sindaci di Amed  Gültan Kışanak e Fırat Anlı saranno rilasciati dalla detenzione.

AMED – ANF

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Memet Sıddık Akış, co-sindaco eletto del comune di Hakkari, è stato arrestato questa mattina e sostituito dal governatore di Hakkari. Il fascicolo investigativo utilizzato...

Turchia

La deputata del partito DEM Ceylan Akça-Cupolo chiede un’indagine sullo sfollamento forzato della popolazione di Sur avvenuto dopo la distruzione del quartiere storico. Il...

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...