Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Kurdistan

RTÜK: I media chiusi per una minaccia alla sicurezza nazionale

La nota inviata da RTÜK ( Consiglio Supremo per la Radio e la Televisione ) a riguardo della chiusura dei canali radio e delle televisioni include la frase ” chiuse per creare una minaccia alla sicurezza nazionale“. RTÜK  ha deciso di chiudere più di 20 radio e televisioni di opposizione. Dopo che i canali televisivi Hayat TV e İMC TV sono stati chiusi oggi, la polizia ha comunicato ai dirigenti della rete la nota di RTÜK sul decreto di chiusura.

La nota ha citato il decreto legge relativo alla chiusura. ” Il decreto afferma: Nell’incontro datato 27/09/2016 e numerato  2016/05 della commissione costituita secondo il decreto No.668, Articolo 2, Sezione 4, la commissione ha deciso di chiudere le organizzazioni elencate nell’allegato, in quanto hanno ritenuto appartenere, o avere legami finanziari o di altro tipo con strutture, iniziative o gruppi, o organizzazioni terroristiche che rappresentano una minaccia alla sicurezza nazionale secondo il decreto legge No.668, Articolo 2, Sezione 4.”

ISTANBUL – ANF

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

L’Associazione per i diritti umani ha affermato che nei primi sei mesi del 2024 si sono verificate 3.900 violazioni dei diritti nel Kurdistan settentrionale....

Turchia

Ad Amed (Diyarbakir) i sostenitori di Hüda Par stanno diventando sempre più violenti. Il partito islamista, che l’anno scorso è entrato nel parlamento turco...

Diritti umani

ŞIRNEX – Molti edifici storici saranno allagati se verrà completata la costruzione della “diga Cizre” sul fiume Tigri. Il progetto della “Diga di Cizre”...

Libertà per Öcalan

In una conferenza stampa tenutasi presso la sede del partito ad Ankara, la portavoce Ayşegül Doğan ha sottolineato le violazioni dei diritti umani nella...