Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Iniziative

Capodanno curdo di liberazione-Palermo

Palermo Solidale con il Popolo Curdo invita a festeggiare il capodanno curdo – Newroz – a piazza mediterraneo nel cuore del quartiere popolare e multietnico di Ballarò. Sarà una festa, nell’ambito di Anima Ballarò (https://www.facebook.com/ events/1060968037260022/), per celebrare l’inizio della primavera che per i popoli della Mesopotamia assume un significato di riscatto, autodeterminazione, diginità e liberazione.

Domenica dalle ore 11:00 alle ore 16:00  Piazza Mediterraneo -Palermo

PERCHE’ NEWROZ ?

Molte culture antiche, seguendo il calendario solare, fanno coincidere il capodanno con l’equinozio di primavera, il 21 marzo. Nella Persia pre-islamica tale ricorrenza prende il nome di Newroz (dal persiano: Nuovo giorno) ed è riconducibile alle feste zoroastriane in onore del sole e del fuoco. Questa festa popolare viene celebrata da 3000 anni da tutti i popoli discendenti dall’impero persiano: Afghani, Georgiani, Tagiki, Uzbeki, Curdi, ecc. Per questi ultimi, il Newroz assume significati molto particolari.

In Turchia il Newroz è stato per anni vietato, semplicemente in quanto espressione della cultura curda, la cui stessa esistenza non è tutt’oggi tollerata o addirittura concepita dal governo e dal pensiero comune turco. Così come il Newroz, ogni manifestazione dell’identità curda è stata sistematicamente repressa, colpita, condannata e zittita, sino a vietare l’uso stesso della lingua curda in tutti i luoghi pubblici.

Per i curdi, il Newroz non è solo un’antica festa tradizionale, ma la celebrazione di un’identità popolare che esiste, resiste e si esprime ancora nonostante la censura, la repressione e la feroce violenza che da più di 70 anni il governo turco infligge alla popolazione curda.Oggi il Kurdistan turco vive una situazione drammatica: da mesi diverse città subiscono un pesante coprifuoco militare, l’esercito massacra la popolazione civile, distrugge le abitazioni e costringe centinaia di migliaia di persone a scappare verso un futuro incerto e pericoloso. Tutto ciò avviene nel silenzio agghiacciante dei media e con la complicità dell’Unione Europea, che ha di recente pagato un vero e proprio pizzo di 3 miliardi di euro alla Turchia, per la creazione dei nuovi Hot Spot, lager dei giorni nostri in cui bloccare centinaia di migliaia di profughi alle porte delle “Fortezza Europa”.

Festeggiare il Newroz vuol dire stare a fianco di chi resiste e lotta non solo per la propria libertà, ma per quella di tutti i popoli oppressi. La lotta del popolo curdo è anche la nostra, sostenerla è necessario affinché possa essere davvero un “nuovo giorno” per i popoli del medioriente e per tutte le donne e gli uomini liberi del Mondo.

Palermo solidale con il popolo curdo

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Iniziative

La presenza permanente della questione curda in un mondo diviso e ingiusto. Il Kurdistan e i curdi oggi. Partecipano: Antonio Olivieri (Associazione Verso il...

Iniziative

Cammini da percorrere in cerca di nuove strade. Un racconto collettivo, Mercoledì 7 febbraio 2024- Roma    

Iniziative

il 10 febbraio 2024, nell’aula magna della facoltà di Giurisprudenza dell’Università Roma Tre, avrà luogo la conferenza JIN JIYAN AZADÎ – Una filosofia di trasformazione...

Iniziative

Al via la Campagna delle Uova di Pasqua Prenotazioni necessaria entro il 20 febbraio Da oggi si avvia la Campagna delle Uova di Pasqua...