Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Kurdistan

Tracce di ISIS a Cizre

Documenti sigillati da ISIS sono stati trovati in una casa che le forze dello stato hanno utilizzato come base militare durate i loro attacchi nel coprifuoco.Valute provenienti da diversi paesi arabi erano stati trovati in precedenza nel distretto, e testimoni hanno affermato che molti partecipanti agli attacchi del coprifuoco parlavano in arabo e azero.M.E.Z., un ex amministratore di Ahrar Al-Sham , ha sostenuto che anche quasi 750 gruppi di jihadisti sono stati portati in Turchia allo scopo di combattere nel Kurdistan settentrionale . Il governo dell’AKP non è riuscito a fare una dichiarazione su queste informazioni.

Trovati in una casa documenti sigillati da Isis

Documenti sigillati da ISIS sono stati trovati in una casa che le forze dello stato hanno utilizzato come base militare durate i loro attacchi nel coprifuoco nel quartiere Cudi di Cizre.Alle forze dello stato è stato chiesto di leggere la preghiera in questi documenti 52 volte al giorno, e la preghiera termina con la frase “Porteremo il vero islam in queste terre”.Due sigilli di ISIS si possono trovare nella parte inferiore di questo documento scritto a mano,e questi documenti sostengono le affermazioni che lo stato turco ha utilizzato i gruppi jihadisti portati dalla Siria negli attacchi nel Kurdistan del nord.

Sono state trovate anche valute provenienti da quattro paesi

Anche valute provenienti da quattro paesi ,inclusa l’Arabia Saudita, sono stati ritrovati nelle abitazioni che le forze dello stato hanno utilizzato come base militare durante gli attacchi genocidi a Cizre che sono durati 79 giorni.

 

 

ANF

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Un tribunale turco ha rilasciato sotto controllo giudiziario la famosa avvocatessa Feyza Altun dopo la sua detenzione per la sue affermazioni sulla “sharia”, dopo...

Turchia

Ahmet Türk, il candidato co-sindaco del partito DEM a Mardin, ha chiarito le sue dichiarazioni riguardo al presidente Erdoğan. Ahmet, che ha affermato che...

Turchia

Non viene accolta la richiesta che il curdo, che ancora figura nei verbali parlamentari come “lingua sconosciuta”, diventi la lingua dell’istruzione. I dirigenti delle...

Turchia

ANKARA- Il microfono della deputata del partito DEM Beritan Güneş, che ha parlato in curdo all’Assemblea generale del Parlamento in occasione della Giornata mondiale...