Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Kurdistan

Altra barbarie a Cizre: 20-25 persone bruciate a morte

È emerso che le forze turche hanno commesso l’ennesima barbarie a Cizre distretto di Şırnak a seguito del barbaro massacro di due giorni fa di decine di persone in uno scantinato nel quartiere Cudi. Stanno ominciando a giungere rapporti che tra le 20 e le 25 persone sono state bruciate a morte in un altro scantinato nel quartiere di Sur dove in 50 è risultato siano rimasti intrappolati per giorni.

È emerso che Derya Koç,ex co-presidente di HDP a Milas,che è tra coloro che sono rimasti intrappolati nello scantinato citato che è situato nei pressi dell’Hotel Karem,ha chiamato suo padre e ha affermato: “20-25 persone intrappolate sono state bruciate a morte”.Loro (le forze dello stato)stanno cercando di assassinare gli altri”.

Kemal Koç ha affermato circa la situazione lunedì mattina quando sua figlia lo ha chiamato dopo il reports del massacro di 60 persone nello”scantinato delle atrocità”.Il padre Koç ha affermato:”Lei mi aveva detto che stava bene.Lei non aveva crediti e mi ha chiesto di aggiungere crediti al suo conto,cosa che ho fatto.Non ho potuto raggiungerla fino ad oggi quando mi ha chiamato e ha detto che loro situazione è brutta “.

 

ŞIRNAK – ANF

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...

Turchia

Sara Kaya, ex co-sindaco del distretto di Nusaybin a Mardin, è stata rilasciata dal carcere il 9 maggio dopo un lungo periodo di detenzione....

Turchia

Un gruppo di 159 accademici, scrittori, parlamentari e avvocati ha chiesto il rilascio delle persone imprigionate nel processo di Kobanê e ha affermato: “Questo...