Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Kurdistan

HDP: Lo stato ha ucciso 81 donne i 6 mesi

Il coordinamento delle donne di HDP ha annunciato che lo stato ha ucciso 81 donne sotto il concetto di guerra dal 16 agosto.Il coordinamento delle donne del Partito democratico dei popoli (HDP) ha reso pubblico il rapporto provvisorio sulle donne come risultato del concetto di guerra dell’AKP con la politica del massacro.L’assedio è stato dichiarato a Varto il 16 agosto con il nome coprifuoco.È stato ricordato nel rapporto che  continua il coprifuoco di 24 ore a Cizre,Silopi e Sur.

È stato dichiarato che il coprifuoco di 24 ore è stato dichiarato 54 volte in 7 province e 20 distretti-complessivamente 280 giorni-E ‘stato affermato nella relazione che il blocco di fatto è stata imposto nel luogo in cui è stato revocato il coprifuoco.

È stato evidenziato nel rapporto che 161 persone sono state uccise nell’assedio e 30 di loro erano donne e è stato dichiarato:”Siamo preoccupate che il bilancio delle vittime salirà dopo che l’assedio sarà rimosso,perchè i corpi rimangono nelle strade per giorni o perchè i cittadini li salvano nelle case.”

È stato evidenziato che 40 donne sono state uccise nelle stragi di Ankara e di Suruç.Complessivamente sono state uccise 81 donne sotto il concetto di guerra,incluse le esecuzioni.E ‘stato sottolineato nella relazione che il membro dell’assemblea del DBP Seve Demir, la co-presidenta dell’Assemblea del popolo di Silopi Pakize Nayır e l’attivista del KJA Fatma Uyar sono state assassinate il 4 gennaio.

È stato dichiarato nella relazione che fatta eccezione per i curdi,sono state uccise anche le donne rivoluzionarie.I nomi delle donne sono scritti nella relazione:Günay Özarslan (İstanbul), Taybet Canşin (Amed), Dilek Doğan (İstanbul), Güler Eroğlu (Amed-Sur), Dilan Kotak (İstanbul), Şirin Öter (İstanbul) e Yeliz Erbay (İstanbul).

Cizre

4 Settembre 2015: Xebat Bülbül (65)
8 Settembre 2015: Meryem Süne (53)
9 Settembre 2015: Zeynep Taşkın (17)
9 Settembre 2015: Maşallah Edin (35)
28 Settembre 2015: Mülkiye Geçgel (48 )
16 Settembre 2015: Hediye Şen (30)
20 Settembre 2015: Zeynep Yılmaz (45)
22 Settembre 2015: Cahide Çıkal (35)
22 Dicembre 2015: Amine Duman (70)
23 Dicembre 2015: Azime Aşan (50)
28 Dicembre 2015: Kumru Işık (85)
29 Dicembre 2015: Zeynep Demir
29 Dicembre 2015: Besê Ziriğ (60)
31 Dicembre 2015: Hediye Erden (50)

Silopi

31 Agosto 2015: Fatma Ökten (55)
28 Settembre 2015: Latife Tutuk (23)
12 Novembre 2015: Fatma Yiğit Cin (17)
20 Dicembre 2015: Taybet İnan (57)
20 Dicembre 2015: Ayşe Buruntekin (40)
4 Gennaio 2016: Sêvê Demir: (41)
4 Gennaio 2016: Pakize Nayir (25)
4 Gennaio 2016: Fatma Uyar (27)

Sur

2 Dicembre 2015: Güler Eroğlu (20)
3 Gennaio 2016: Melek Alpaydın (18 )
8 Gennaio 2016: Rozerin Çukur (17)

 

JINHA

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

L’Associazione per i Diritti Umani è un’organizzazione volontaria per i diritti umani, indipendente dallo Stato, dal governo e dai partiti politici, che osserva le...

Turchia

L’organizzazione provinciale di Qers (Kars) del Partito Dem ha chiesto al comitato elettorale provinciale di annullare le elezioni in città. Il Partito per l’uguaglianza...

Turchia

WAN – Le proteste sono iniziate in tutta la città dopo che Abdullah Zeydan, che ha vinto le elezioni per la carica di co-sindaco...

Turchia

Affermando che il diritto di essere eletto del co-sindaco della municipalità metropolitana di Van, Abdullah Zeydan, è stato usurpato per ordine del ministro della...