Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Kurdistan

Daesh e gli Esedullah in azione a Silopi

Un civile a Silopi ha raccontato che alcune persone che si sono presentate come Daesh e come Esedullah  li hanno torturati e minacciati in uno scantinato per due giorni.Mentre lo stato di assedio a Silopi distretto di Sirnak è giunto a 10° giorno,le forze dello stato non sono ancora riuscite ad entrare nelle zone dell’autogoverno nonostante l’intensificazione degli attacchi in corso in città.Negli altri quartieri gruppi denominati Daesh e Esedullah si sono mobilitati.

Il cittadino Veysel B.del quartiere Nuh ha dichiarato che gruppi mascherati hanno demolito i muri delle loro abitazioni con una mazza.L’uomo ha affermato che queste persone che si sono presentate come Daesh e Esedullah lo hanno torturato lui e i suoi vicini per due lunghi giorni.

Noi siamo Daesh e Esedullah

Veysel B ha dichiarato che queste persone mascherate hanno fatto irruzione nella loro abitazione,lo hanno bloccato insieme ai vicini in uno scantinato e li hanno torturati per ore.”Cantavano slogan a favore di ISIS dicendo:Noi siamo Daesh e Esedullah e vi debelleremo tutti.Dopo la tortura ci hanno costretto a salire sul tetto e a diventare bersaglio dei cecchini.Quando abbiamo insistito per non farlo,hanno continuato a torturarci.”

I gruppi terrorizzano la gente a Silopi

L’uomo ha affermato quanto segue sulla situazione attuale in città:”Questi gruppi stanno terrorizzando la popolazione a Silopi.Stanno facendo tutto il possibile per evacuare le case.Hanno malmenato centinaia di persone e li hanno costretti con la forza nei villaggi circostanti.Qualcuno deve sentire il nostro urlo adesso.Non abbiamo sicurezza della vita.Silopi è occupata da queste bande assassini ingaggiati.Silopi sta affrontando un genocidio.”

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Memet Sıddık Akış, co-sindaco eletto del comune di Hakkari, è stato arrestato questa mattina e sostituito dal governatore di Hakkari. Il fascicolo investigativo utilizzato...

Turchia

La deputata del partito DEM Ceylan Akça-Cupolo chiede un’indagine sullo sfollamento forzato della popolazione di Sur avvenuto dopo la distruzione del quartiere storico. Il...

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...