Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Kurdistan

Il PKK si è costituito 37 anni fa

Formalmente costituito il 27 e 28 novembre 1978 il nucleo del PKK (Partito dei lavoratori del Kurdistan, Karkerên Kurdistan) era composto prevalentemente da studenti di scienze politiche guidati da  Abdullah Öcalan ad Ankara.

Il gruppo trasferisce presto la sua attenzione  verso la vasta popolazione curda nel sud-est della Turchia.Il 27 novembre 1978 il gruppo ha adottato il nome “Partito dei lavoratori del Kurdistan.”Nel 1980 il colpo di stato turco aveva spinto l’organizzazione ad un altra fase con i membri del gruppo che hanno subito il carcere,la pena di morte e la fuga verso la Siria.

Il primo congresso dell’organizzazione si è svolto nel 1982 e ha delineato le varie fasi necessarie per la liberazione del Kurdistan.

Nel 1984 il gruppo ha effettuato il suo primo attacco armato.

The PKK attraverso le sue parole:

“Il nostro partito,fino dal suo inizio,ha lottato per l’esistenza,la libertà e l’onore del popolo curdo contro il genocidio avviato dai razzisti-.sciovinisti all’inizio del 20° secolo,che puntavano a porre fine alla libertà del popolo curdo e a cancellarli dalla storia.In questo senso la decisione assunta il 27 novembre 1978 di diventare un partito è stata anche una decisione per l’esistenza nazionale e la resistenza.Questo è il motivo per cui questo giornata oggi viene celebrato come giornata della resistenza nazionale dal nostro popolo.

Nel corso degli anni il PKK ha combattuto per la salvaguardia e per realizzare la libertà del popolo curdo contro il genocidio fisico e culturale e le politiche di assimilazione dello stato nazione turco.Il nostro partito ha organizzato una grande resistenza contro uno dei più grandi eserciti del mondo,sostenuto dalla Nato e anche dall’organizzazione di Gladio (stato profondo), per condurre al punto della dichiarazione dell’autonomia democratica.”

ANF

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

L’Associazione per i diritti umani ha affermato che nei primi sei mesi del 2024 si sono verificate 3.900 violazioni dei diritti nel Kurdistan settentrionale....

Turchia

Ad Amed (Diyarbakir) i sostenitori di Hüda Par stanno diventando sempre più violenti. Il partito islamista, che l’anno scorso è entrato nel parlamento turco...

Diritti umani

ŞIRNEX – Molti edifici storici saranno allagati se verrà completata la costruzione della “diga Cizre” sul fiume Tigri. Il progetto della “Diga di Cizre”...

Libertà per Öcalan

In una conferenza stampa tenutasi presso la sede del partito ad Ankara, la portavoce Ayşegül Doğan ha sottolineato le violazioni dei diritti umani nella...