Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Kurdistan

HDP presenta una risoluzione per le indagini sulle attività di ISIS in Turchia

Il Parlamentare dell’HDP di Urfa Ziya Çalışkan ha presentato una risoluzione per l’idagine delle attività di ISIS in Turchia.Nella risoluzione Çalışkan ha dichiarato che è una necessità indagare sulle attività,sugli sforzi di mobilitazione e sulle azioni dell’organizzazione terrorista di ISIS in Turchia. Çalışkan ha sottolineato che l’eliminazione delle bande assassine hanno un importanza fondamentale per la pace,la sicurezza e il benessere della Turchia.

Incoraggiate le attività di ISIS

Çalışkan riferendosi al massacro di Suruç massacro ha dichiarato che che l’atroce attacco di ISIS è intrecciato con le politiche dello stato turco sulla Siria.Çalışkan  ha affermato che queste politiche acuiscono il bagno di sangue in Siria, rendono il caos nella regione meno prevedibile e allontanano la Turchia dalla pace.Constatando che il massacro di Suruç non sarà l’ultimo attacco di ISIS, Çalışkan ha ricordato la critiche dell’opinione pubblica della raffigurazione di ISIS dei media come “giustificabile”

Çalışkan ha dichiarato che le attività di ISIS in Turchia o sono state ignorate,o sono state viste come eventi mondani,e questo ha incoraggiato le iniziative di ISIS.Ha evidenziato inoltre che la difesa di ISIS da parte del governo negli ultimi tre anni è stata centrata attorno alla prospettiva che ISIS non rappresentava una minaccia per la Turchia.

Gli attacchi di ISIS

Nella sua risoluzione,Çalışkan ha ricordato che ISIS ha attaccato a Reyhanli nel distretto di Hatay(11 maggio 2013),a Niğde (20 marzo 2014),al consolato di Mosul(11 giugno 2014),alla tomba di Süleyman Şah (1 ottobre 2014),nel quartiere Sultanahmet di Istanbul (6 gennaio 2015),alla tomba di Süleyman Şah (22 Febbraio 2015),alle sedi HDP di Adana e Mersin (18 maggio 2015), e alla manifestazione dell’HDP di Diyarbakır (5 giugno 2015).

Infine, Çalışkan ha dichiarato che era inevitabile per la politica e il parlamento di regolare vecchi conti con l’organizzazione terroristica ISIS che sta cercando di trascinare la Turchia nel bagno di sangue e nella guerra civile in Siria.

ANF

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Memet Sıddık Akış, co-sindaco eletto del comune di Hakkari, è stato arrestato questa mattina e sostituito dal governatore di Hakkari. Il fascicolo investigativo utilizzato...

Turchia

La deputata del partito DEM Ceylan Akça-Cupolo chiede un’indagine sullo sfollamento forzato della popolazione di Sur avvenuto dopo la distruzione del quartiere storico. Il...

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...