Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Kurdistan

Delegazione italiana a Bingöl-Report

Report della delegazione italiana di osservatori indipendenti per le votazioni del 7 Giugno in Turchia nel distretto di Bingol.

Siamo stati destinati a Bingol con una delegazione svedese di 8 persone. Bingol si trova a circa due ore di strada a nord di Diyarbakir in zona montagnosa a bassa densità abitativa con prevalenza di attività di allevamento e pastorizia.

Divisi a gruppi di 2 persone con l’accompagnamento di un traduttore e un autista ci siamo recati nei vari villaggi della circorscrizione elettorale.

Facendo capo alle sedi locali del partito HDP abbiamo visitato diverse cittadine e villaggi tra cui Karliova,Sancak, Adakli, Kigi, Genc, Buyuk Bas, Karapinar, Sudugunu, Kizilgulbuk, Gatak, Yatly, Gas, Sudalla e nella città di Bingol 3 scuole sede di seggio.

Nonostante la tensione generata dai tragici eventi avvenuti durante la campagna elettorale e culminati con l’esplosione di due bombe durante il comizio di chiusura a Diyarbaikir il 5 giugno 2015, a cui la delegazione italiana era presente, il clima nelle sedi elettorali da noi visitate è sembrato disteso.

Siamo stati sempre accolti benevolmente e con interesse per il ruolo che svolgevamo dai funzionari dei seggi e dai votanti . In un solo caso a Sudugunu il rappresentante di AKP ha chiamato i militari per allontanarci dal seggio. In generale abbiamo potuto entrare in quasi tutti i seggi ed assistere alle operazioni di voto.

Non abbiamo rilevato anomalie e comportamenti scorretti, quali il “block vote”, o di ostruzionismo tranne in due occasioni:a Karliova siamo stati richiamati da alcuni rappresentanti di HDP per impedire che unpoliziotto pretendesse un pagamento per validare il voto di un disabile al di fuori del seggio.

A Sudugunu il rappresentante di HDP ha impedito il doppio voto di un uomo che pretendeva di votare per la moglie definita abalfabeta.In ambedue i casi il Presidente del seggio ha permesso a entrambi i votanti di esprimere il voto autonomamente.

Anche nei momenti di maggior affluenza, le persone si sono comportate con ordine e senso di responsabilità mostrando a nostro avviso la consapevolezza del proprio ruolo.

E’ stato consentito ad alcuni di noi di assistere alla chiusura del seggio e inizio operazioni di spoglio.Abbiamo constatato che oltre alla grande affluenza alle urne (risultata l’86,49%) c’è stata una consistentepresenza giovanile e femminile sia tra i votanti che tra gli operatori ai seggi e rappresentanti di lista.

Dopo la chiusura dei seggi abbiamo trascorso la serata seguendo lo spoglio a Bingol di fronte alla sede centrale del partito HDP in mezzo ad una grande folla esultante e in festa.

Graziella Mascheroni-Giorgio Ape-Annamaria Santarello-Roberta-Giangrande-Massimiliano Dolciotti.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

L’Associazione per i diritti umani ha affermato che nei primi sei mesi del 2024 si sono verificate 3.900 violazioni dei diritti nel Kurdistan settentrionale....

Turchia

Ad Amed (Diyarbakir) i sostenitori di Hüda Par stanno diventando sempre più violenti. Il partito islamista, che l’anno scorso è entrato nel parlamento turco...

Diritti umani

ŞIRNEX – Molti edifici storici saranno allagati se verrà completata la costruzione della “diga Cizre” sul fiume Tigri. Il progetto della “Diga di Cizre”...

Libertà per Öcalan

In una conferenza stampa tenutasi presso la sede del partito ad Ankara, la portavoce Ayşegül Doğan ha sottolineato le violazioni dei diritti umani nella...