Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Donne

Antalya,poetessa in lista con l’HDP per cantare la canzone dei popoli

(DİHA)-La corsa del Partito democratico dei popoli alle elezioni parlamentari del 7 giugno riflette la volontà di abbracciare diversi segmenti della società allo scopo di raggiungere l’ambizioso obbiettivo del superamento dello sbarramento elettorale del 10%.

Dei 550 seggi del parlamento,le candidature per 268 di essi sono state assegnate da HDP alle donne,in quanto una delle priorità del partito è l’uguaglianza di genere.La lista dell’HDP presenta un ritratto “dell’altra Turchia” che non si vede nei due partiti tradizionali.

Una delle donne candidate è İlkin Manya,in corsa come deputata nella provincia meridionale di Antalya.Manya,una poetessa popolare,è conosciuta in città come “Sarıcakız”.Nata a Eskişehir nel 1948,Manya ha frequentato la scuola primaria e le superiori ad Ankara e a Konya.È diventata insegnante ed ha anche vinto premi in atletica e ginnastica.Ha anche scritto un libro chiamato “La Voce della madre in nella poesia popolare – Halk şiirinde Ana Sesi”.

HDP supererà la barbarie dell’AKP

Sono stata profondamente colpita dalle donne curde combattenti per la libertà e dalle donne curde,dice Manya.”Dopo aver visto la storica resistenza delle donne curde contro le barbarie di Daesha Kobane,ho deciso di diventare membro e sostenitrice dell’Hdp.Le donne curde sono diventate un simbolo della resistenza.L’unica collocazione per la resistenza contro gli abusi dell’AKP è quella di lottare sotto il tetto di HDP “, ha sottolineato Manya.

La poetessa folk ha raccontato la sua storia nel diventare candidata a deputato osservando quanto segue:”Gli esseri umani non hanno più alcuna tolleranza sul fascismo.D’ora in poi dobbiamo portare la pace in questo Paese .Questo può essere possibile solo per mano della donna.Essa deve essere tessuta distintamente e delicatamente.Sono diventata candidato al parlamento per l’HDP per rivendicare questo dovere e questa responsabilità.

La mattina del 8 Giugno canteremo tutti insieme la canzone dei popoli

Il reddito nazionale è dato all’esercito,sostiene Manya,aggiungendo che vorrebbero cambiare questa mentalità e di fornire un’equa distribuzione del reddito ai lavoratori.L’HDP rappresenta l’unica alternativa contro questa miseria imposta dall’AKP.Gli altri,gli oppressi e le identità negate hanno il diritto di essere rappresentate attraverso l’HDP.Canteremo tutti insieme la canzone dei popoli la mattina del 8 giugno,conclude Maya chiedendo alla gente di mobilitarsi per la campagna elettorale dell’HDP.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...

Turchia

Sara Kaya, ex co-sindaco del distretto di Nusaybin a Mardin, è stata rilasciata dal carcere il 9 maggio dopo un lungo periodo di detenzione....

Turchia

Un gruppo di 159 accademici, scrittori, parlamentari e avvocati ha chiesto il rilascio delle persone imprigionate nel processo di Kobanê e ha affermato: “Questo...