Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Diritti umani

TJKE annuncia il programma per la Marcia Mondiale delle Donne

Il movimento europeo delle donne curde TJKE ha annunciato il programma per il quarto anno della Marcia Mondiale delle Donne.

Le donne curde hanno avuto un ruolo importante nell’organizzazione della marcia di quest’anno e continueranno a portare il contributo maggiore.

La marcia mondiale è iniziata il 6 marzo a Nusaybin, per il TJKE è molto importante essere parte di questo movimento globale, composto da migliaia di donne provenienti da 60 paesi,che è diventata la più ampia e radicata rete di solidarietà di donne che lottano contro il sistema patriarcale e colonialista. Il TJKE ha sottolineato che la violenza, lo sfruttamento economico e il sessismo che le donne subiscono sia in famiglia che nel sistema politico statale,è agito dal sistema patriarcale e non è limitato solo in alcune aree geografiche.

Le donne del TJKE parteciperanno attivamente alle azioni della marcia mondiale in Europa, in particolare al giro femminista in bicicletta il 29 aprile a Vienna, il 12 maggio a Milano contro la “mascolinizzazione della città “e protesteranno contro le politiche economiche delle imprese mondiali, che prima di tutto hanno colpito le donne, il 17 maggio a Zurigo.

Parteciperanno attivamente a tutte le azioni che si svolgeranno a Ginevra il 23-25 ​​maggio, a Nantes, in Francia il 05-07 Giugno e a Parigi il 17-23, e alle azioni di strada che si terranno a Namur il 4-5 luglio in Belgio e a Colonia, l’8 luglio.

IL TJKE incoraggia inoltre le donne curde a partecipare al campo estivo femminista che sarà organizzato in Polonia tra il 30 luglio – 7 agosto e che si unirà alle azioni che ci saranno a Bologna e Torino a settembre.

Le donne curde saranno anche a Marsiglia per incontrare le donne del mondo dal 18 al 21settembre e organizzare la partecipazione di massa alla manifestazione conclusiva che si terrà in Portogallo il 17 ottobre, per protestare contro le politiche neoliberiste.

TJKE lancia l’ appello a tutte le donne ad una partecipazione forte e di massa in tutte le azioni da intraprendere nel quadro della Marcia Mondiale delle Donne.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Sara Kaya, ex co-sindaco del distretto di Nusaybin a Mardin, è stata rilasciata dal carcere il 9 maggio dopo un lungo periodo di detenzione....

Iniziative

Venerdì 17 Maggio Ore 10:00: “Noantri curdi de’ Testaccio” al Box del Rione nel Mercato di Testaccio Nell’ anniversario del Centro Socio-Culturale Ararat i...

Iran

Le violazioni dei diritti umani contro civili e attivisti curdi nella regione curda dell’Iran sono continuate nel febbraio 2024. Nei suoi rapporti mensili, la...

Diritti umani

MÊRDÎN/İZMİR – 1 persona è stata arrestata durante le perquisiszioni domestiche a Nisêbîn (Nusaybin). A Izmir è stato arrestato Koray Kesik, direttore artistico del documentario...