Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Kurdistan

Un morto durante l’attacco della polizia a Lice

DİYARBAKIR (DİHA) – Un cittadino di nome Mehdi Taşkın ha perso la sua vita e altre due sono rimasti feriti negli scontri che sono scoppiati tra i manifestanti ed i soldati a Lice,nel distretto di Diyarbakir,durante un’operazione militare per rimuovere il busto di Mahsum Korkmaz (Egit),uno dei comandanti del Partito dei Lavoratori del Kurdistan(PKK).

Nelle prime ore del mattino i militari turchi hanno organizzato un’operazione militare nel territorio dello “Şehîd Amed u Hevîdar Şehitliği” (Cimitero dei Martiri),nel cimitero memoriale di Sise (Yolçatı) per rimuovere il busto di Mahsum Korkmaz (Egit) eretto in memoria dei membri del PKK che hanno perso la vita a Diyarbakir e Bingol in date diverse.

Il busto del comandante del PKK Mahsum Korkmaz (Egit) era stato inaugurato il 15 Agosto.Un Tribunale di Diyarbakir il 18 Agosto aveva stabilito la demolizione della statua,che era stata eretta nel distretto di Lice.

I soldati turchi hanno avviato un’operazione militare con decine di veicoli blindati, durante questi attacchi hanno usato pallottole vere.Come conseguenza del feroce attacco della polizia,diverse persone sono rimaste ferite.

Mehdi Taşkın ,seriamente ferito ,è stato portato in ospedale dove ha perso la sua vita.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...

Turchia

Sara Kaya, ex co-sindaco del distretto di Nusaybin a Mardin, è stata rilasciata dal carcere il 9 maggio dopo un lungo periodo di detenzione....

Turchia

Un gruppo di 159 accademici, scrittori, parlamentari e avvocati ha chiesto il rilascio delle persone imprigionate nel processo di Kobanê e ha affermato: “Questo...