Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Kurdistan

Sakine, Fidan, e Leyla hanno lavorato per la libertà e la pace in Kurdistan

Sakine Cansız, co-fondatrice del PKK (Partito dei Lavoratori del Kurdistan), e una delle tre attiviste curde assassinate a Parigi lo scorso anno, è nata in provincia di Dersim nel 1957.Dopo essere stata attiva nel movimento studentesco giovanile a Elazığ per lunghi anni, la Cansız si unì al movimento rivoluzionario curdo nel 1976.

Cansız, una figura di spicco nella lotta contro circoli fascisti a Elazig,e’ stata principalmente attiva nei quartieri di Fevzi Çakmak e Yıldızbağları.Dopo quel periodo nel 1978,partecipando al lavoro politico a ed intorno a Dersim, la Cansız diventò pienamente coinvolta nel movimento rivoluzionario.

Dopo aver partecipato al Congresso del PKK, il 27 novembre del 1978, è stata arrestata a Elazığ e mandata in prigione insieme ad un gruppo di amici.Ed è stata sottoposta a pesanti torture nel periodo del colpo di stato militare 12 settembre del 1980. É stato rilasciata nel 1991.Poco dopo il suo rilascio, ha continuato a partecipare attivamente alle attività rivoluzionarie nel Kurdistan occidentale e meridionale.Dopo molti anni di lotta sui monti del Kurdistan, la Cansız è andata in Europa, dove ha iniziato a condurre l’organizzazione delle donne curde.

Era una delle donne ispiratrici e di spicco che hanno dato un grande contributo all’associazione e nella organizzazione dei curdi della diaspora.

FİDAN DOĞAN

Fidan Doğan, una delle altre due donne curde uccise a Parigi lo scorso anno, è nata nel distretto di Elbistan nella provincia Maraş il 17 gennaio 1982. In quanto figlia di una famiglia di immigrati in Europa, è cresciuta in Francia.

La Doğan, che ha assunto un forte interesse per lotta per la libertà del Kurdistan sin dalla sua infanzia, ha iniziato a prendere parte attivamente nelle lotte rivoluzionarie in Europa a partire dal 1999.Oltre le sue opere che si concentravano principalmente sui giovani e le donne, la Doğan ha anche preso parte ad attività di diplomazia in Europa a partire dal 2002. Lei è stata sia un membro del Congresso nazionale del Kurdistan e rappresentante a Parigi del Movimento.

LEYLA ŞAYLEMEZ

Leyla Şaylemez, figlia di una famiglia Yezidi del distretto di Lice a Diyarbakyr, è nata nella provincia meridionale di Mersin. Qui ha trascorso la sua infanzia  fino a quando la sua famiglia si trasferì in Germania negli anni 90.

Aveva studiato presso il Dipartimento di Architettura per un anno quando si unì alla lotta per la liberta’ del Kurdistan. Dopo il 2006, ha iniziato a svolgere un ruolo attivo in molte città europee, in particolare a Berlino, Colonia, Hannnover, Francoforte e nella città svizzera di Basilea.

Dopo aver trascorso un anno e mezzo in Kurdistan nel 2010, tornò a Parigi, dove  da allora aveva condotto delle attivita’.

ANF – PARIS 09.01.2014 09:00:00

Traduzione a cura della redazione di Retekurdistan

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Memet Sıddık Akış, co-sindaco eletto del comune di Hakkari, è stato arrestato questa mattina e sostituito dal governatore di Hakkari. Il fascicolo investigativo utilizzato...

Turchia

La deputata del partito DEM Ceylan Akça-Cupolo chiede un’indagine sullo sfollamento forzato della popolazione di Sur avvenuto dopo la distruzione del quartiere storico. Il...

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...