Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Kurdistan

Al-Nusra attacca Tal Abyad con artiglieria pesante

Il fronte al-Nusra, affiliato ad Al-Qaeda, ha lanciato ieri in tarda serata un attacco con artiglieria pesante contro i quartieri kurdi della cittadina siriana di Tal Abyad, presso il confine settentrionale con la Turchia.  

Il gruppo, che sta continuando gli attacchi nella zona, ha invitato i suoi membri a massacrare i Kurdi nelle moschee e ad irrompere nei luoghi in cui vivono.

In seguito all’invito del fronte, i combattenti jihadisti hanno cominciato a fare irruzione all’interno di numerosi quartieri kurdi della regione.

Secondo le notizie che stanno giungendo, il gruppo armato ha bombardato i quartieri kurdi tramite carri armati, distruggendo numerose abitazioni degli abitanti della zona.

Fonti locali affermano che gli scontri tra Jabhat al-Nusra e Jabhat al-Akrad, battaglione del Fronte Kurdo non affiliato alle YPG (Unità di Difesa del Popolo) ma alleato con quest’ultime, continuano nell’area settentrionale della città.

Al-Nusra starebbe invece effettuando controlli dei documenti e sequestrando i Kurdi in città.

Molti sarebbero stati uccisi e feriti durante gli scontri che continuano da ieri sera, in seguito all’attacco del fronte al-Nusra in città.

Secondo le notizie, gruppi armati affiliati ad al-Qaeda hanno consegnato artiglieria pesante a Tal Abyad due giorni fa, utilizzando ancora una volta il valico di confine turco per penetrare in territorio siriano.

Dopo aver istituito dei check point, i gruppi hanno colpito il villaggio kurdo di Yaebsê utilizzando artiglieria pesante. I membri del gruppo sono stati arrestati dalle forze di difesa kurde del villaggio.

Cinque giovani kurdi sarebbero stati sequestrati dal fronte al-Nusra nella cittadina di Tal Arus, situata a due chilometri dalla città. Il gruppo avrebbe istituito check point anche sul posto.

Secondo le notizie ricevute, le tensioni nella città di Tal Abyad sono scoppiate dopo che i gruppi affiliati ad al-Nusra hanno circondato la Casa del Popolo, costringendo le persone presenti a chiuderla. Le trattative da parte dei rappresentanti kurdi sono rimaste inconcludenti.

ANF Tal Abyad

Traduzione a cura della Redazione di ReteKurdistan Italia

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

L’Associazione per i diritti umani ha affermato che nei primi sei mesi del 2024 si sono verificate 3.900 violazioni dei diritti nel Kurdistan settentrionale....

Turchia

Ad Amed (Diyarbakir) i sostenitori di Hüda Par stanno diventando sempre più violenti. Il partito islamista, che l’anno scorso è entrato nel parlamento turco...

Diritti umani

ŞIRNEX – Molti edifici storici saranno allagati se verrà completata la costruzione della “diga Cizre” sul fiume Tigri. Il progetto della “Diga di Cizre”...

Diritti umani

I resti di 139 persone che si ritiene siano state massacrate dall’Isis sono stati ritrovati in una fossa comune a Tal Afar, a ovest...