Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 22 novembre 2019

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Comunicati

Comunicato in sostegno del 17 Aprile, Giornata Internazionale del prigioniero politico palestinese

12 Aprile 2013
In qualità di comunità kurda residente qui in Italia, vorremmo esprimere la nostra solidarietà al popolo palestinese ed alla sua lotta per la libertà. In questi ultimi anni il numero dei prigionieri politici e delle violazioni dei diritti umani è aumentato in modo drammatico. Leggi tutto

Liberate Yilmaz Orkan!

6 Aprile 2013

LA CRIMINALIZZAZIONE DEI RAPPRESENTANTI E DEI POLITICI KURDI IN EUROPA

Il 24 Marzo 2013, mentre si recava al Social Forum Mondiale in Tunisia, il vice-presidente del KONKURD e membro del KNK Yilmaz Orkan è stato arrestato all’ Aeroporto di Bruxelles a causa di un mandato d’arresto del governo spagnolo. Leggi tutto

Continua la criminalizzazione dei Kurdi in Europa

26 Marzo 2013
Yılmaz Orkan, vice-Presidente del KON-KURD (Confederazione delle Associazioni Kurde in Europa) e membro del KNK (Congresso Nazionale Kurdo) è stato arrestato questa mattina in Belgio, all’aereoporto di Bruxelles, dove si accingeva a salire a bordo di un volo per Tunisi. Leggi tutto

Amnesty International. Turchia: il rispetto dei diritti umani sia al centro dei negoziati col Pkk

22 Marzo 2013
All’indomani del cessate il fuoco, annunciato il 21 marzo 2013 dal leader del Partito dei lavoratori del Kurdistan (Pkk), Abdullah Ocalan, Amnesty International ha sollecitato le autorità turche a cogliere l’opportunità di lavorare in direzione di una pace duratura, basata sulla giustizia per le vittime delle violazioni dei diritti umani commesse da entrambe le parti in un conflitto durato decenni. Leggi tutto

Europa Levante: Solidarietà ad Antonio Olivieri‏

18 Marzo 2013
L’Associazione Europa Levante esprime la propria piena solidarietà ad Antonio Olivieri, presidente dell’associazione Verso il Kurdistan di Alessandria, respinto ieri all’aeroporto di Istanbul e la ferma condanna del comportamento della Repubblica della Turchia. Leggi tutto

Appello ai candidati alle elezioni politiche 2013 – UPDATE

14 febbraio 2013

DAL KURDISTAN, IL PAESE CHE NON C’E’
ESODO IMPOSTO E ASILO NEGATO
LA LINGUA TAGLIATA

Appello ai candidati alle elezioni politiche 2013

Le Associazioni che sottoscrivono questo appello ai candidati e ai futuri eletti nel Parlamento della Repubblica Italiana accompagnano da decenni, nelle loro pacifiche rivendicazioni, la lotta di un popolo senza patria, cui non viene riconosciuto il diritto alla sua lingua e alla sua storia: il popolo kurdo. Leggi tutto

Appello per il Newroz-BDP-Partito della Pace e della Democrazia

29 Gennaio 2013

Cari amici, la festa nazionale del popolo kurdo, il Newroz, verrà celebrata nelle città del Kurdistan durante la terza settimana del mese di Marzo, come d’abitudine. Le celebrazioni saranno organizzate dal Partito della Pace e della Democrazia (Barış ve Demokrasi Partisi o BDP) Leggi tutto

Sangue sull’avvio del negoziato per la pace per il Kurdistan: tre donne kurde assassinate a Parigi

10 Gennaio 2013
Sgomento e rabbia, questi i sentimenti che proviamo alla fine di questa giornata, dopo la terribile notizia del ritrovamente dei corpi di Sakine Cansiz, Fidan Dogan e Leyla Söylemez, ritrovate morte la notte fra il 9 e il 10 gennaio all’interno dell’Ufficio di Informazione del Kurdistan di Parigi assassinate con colpi di pistola alla testa. Leggi tutto

Tre attiviste kurde assassinate a Parigi: vogliamo verità e giustizia!

12 Gennaio 2013
Sakine Cansiz, co-fondatrice del PKK (Partito dei Lavoratori del Kurdistan), 55 anni, Fidan Doğan, 32 anni, rappresentante del KNK (Congresso Nazionale Curdo, Kurdistan National Congress) a Parigi e Leyla Söylemez, giovane attivista del movimento, sono state assassinate Leggi tutto

Kurdistan – Prc: “Assassinio militanti kurde ennesimo crimine per impedire soluzione politica del conflitto

10 Gennaio 2013
 L’efferato assassinio delle tre militanti kurde a Parigi è l’ennesimo crimine teso ad impedire la soluzione politica del conflitto nel Kurdistan nello stato della Turchia. Leggi tutto