Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 23 ottobre 2018

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Nessun commento

La violenza contro le donne è raddoppiata a Kirkuk

La violenza contro le donne è raddoppiata a Kirkuk

22 luglio 2018


Secondo le organizzazioni delle donne a Kirkuk, la violenza contro le donne è raddoppiata nei primi sei mesi del 2018 rispetto allo stesso periodo del 2017. Le donne a Kirkuk hanno affermato che una consapevolezza sociale contro la violenza contro le donne dovrebbe essere diffusa allo scopo di contrastare la crescita della violenza.

L’esponente dell’Unione delle donne del Kurdistan Medyakar Nêrgiz Qadir ha dichiarato: ” La violenza contro le donne stra crescendo giorno dopo giorno. Secondo le statistiche che abbiamo ricevuto da istituzioni ufficiali, la violenza contro le donne nei primi 6 mesi del 2018 è raddoppiata rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.
Le forze di sicurezza giunte a Kirkuk dopo il 16 ottobre non mostrano alcun interesse nella ricerca di rapporti contro la violenza sulle donne. I rapporti non vengono quasi mai considerati. Dipende dalle donne e dalle organizzazioni delle donne  assicurarsi che la violenza venga perseguita”.
L’avvocato Jîne Eşref ha affermato: ”  A Kirkuk la violenza contro le donne è alta e ci sono alcuni fascicoli in attesa in tribunale”. Il funzionario di komela Hiwa Kirluk, Sura Ehmed ha affermato: ” Le organizzazioni delle donne sta aumentando, e dovrebbe essere presa una posizione chiara contro la violenza. La sicurezza, l’economia ed i problemi sociali sono le ragioni dell’aumento della violenza contro le donne a Kirluk.
ANF

Inserisci un commento