Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Turchia

Artisti internazionali chiedono il rilascio della cantante curda incarcerata

Tra i firmatari che chiedono il rilascio della cantante curda Nûdem Durak dal carcere in Turchia ci sono il candidato all’Oscar Mark Ruffalo, il musicista Tom Morello e il regista Jim Jarmusch.

Attori, musicisti e artisti internazionali hanno continuato con  i loro appelli per l’immediato rilascio della cantante curda Nûdem Durak e di tutti gli altri prigionieri politici in una dichiarazione rilasciata giovedì.

Sottolineando il loro dovere “come artisti e autori impegnati per la giustizia”, i firmatari hanno affermato che il processo di Nûdem è stato viziato da irregolarità ed è stato tutt’altro che equo.

Hanno messo in evidenza la condanna collettiva di Nûdem e di una decina di altri, insieme al rifiuto di prove cruciali, come la confessione di un “testimone” che in seguito ha ammesso di aver fornito una falsa testimonianza.

Hanno affermato che la sua prigionia rappresenta la più ampia situazione dei prigionieri politici in Turchia. Gli artisti hanno inoltre espresso profondo disagio riguardo alla rielezione del presidente turco Recep Tayyip Erdoğan a maggio, sottolineando che simboleggia un periodo in corso di oppressione e limitazioni alla libertà di parola in Turchia. Hanno richiamato l’attenzione sulla designazione della Turchia da parte di Amnesty International nel 2019 come “la più grande prigione del mondo per giornalisti”.

Nell’aprile 2015, Nûdem Durak è stata condannata a 10 anni e mezzo di carcere con l’accusa di “promozione della propaganda”, per aver eseguito canzoni nella sua lingua nativa curda. Nel luglio 2016, senza ulteriori accuse o condanne, la sua condanna è stata portata a 19 anni. Attualmente è detenuta nella prigione chiusa femminile di tipo M di Bayburt, nel nord-est della Turchia.

Tra i firmatari della campagna ci sono il candidato all’Oscar Mark Ruffalo, la vincitrice del BAFTA Miriam Margoyles, i musicisti Tom Morello di Rage Against the Machine, Peter Gabriel e Brian Eno e l’acclamato regista Jim Jarmusch. Nel 2022, anche la scrittrice turca in esilio Aslı Erdoğan ha condiviso un messaggio di sostegno per la cantante curda imprigionata, definendo la sua prigionia una “politica crudele e tirannica di repressione” da parte del governo turco. Sempre nel 2022 la leggenda del rock e fondatore dei Pink Floyd, Roger Waters, ha ripetuto i suoi appelli alle autorità turche per liberare Nûdem , condividendo una sua canzone sul suo account Twitter dopo aver chiesto solidarietà. Quasi un prigioniero su tre in Europa si trova in una prigione turca, con il paese che attualmente detiene oltre 340.000 persone, tra cui decine di migliaia di prigionieri politici.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

L’Associazione per i Diritti Umani è un’organizzazione volontaria per i diritti umani, indipendente dallo Stato, dal governo e dai partiti politici, che osserva le...

Turchia

L’organizzazione provinciale di Qers (Kars) del Partito Dem ha chiesto al comitato elettorale provinciale di annullare le elezioni in città. Il Partito per l’uguaglianza...

Turchia

WAN – Le proteste sono iniziate in tutta la città dopo che Abdullah Zeydan, che ha vinto le elezioni per la carica di co-sindaco...

Turchia

Affermando che il diritto di essere eletto del co-sindaco della municipalità metropolitana di Van, Abdullah Zeydan, è stato usurpato per ordine del ministro della...