Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Diritti umani

Anche Halise Aksoy, a cui il corpo del figlio è stato consegnato in una scatola, è in detenzione

DİYARBAKIR – Anche Halise Aksoy e sua figlia Mizgin Karataş, il cui corpo del figlio Agit İpek , che ha perso la vita nel conflitto, le è stato consegnato in una scatola, sono state arrestate.

Nell’ambito dell’indagine condotta da Amed (Diyarbakir) almeno 126 persone, tra cui molti giornalisti, politici, avvocati, dirigenti sindacali e artisti, sono stati arrestati durante irruzioni domiciliari in 21 province. Tra i detenuti c’è Halise Aksoy, la madre alla quale le è stato consegnato in una scatola il corpo del figlio Agit İpek, che ha perso la vita nel conflitto a Dersim.

La casa di Halise Aksoy ad Amed è stata perquisita nelle prime ore del mattino. Halise Aksoy è stata successivamente arrestata e portato alla direzione della sicurezza provinciale.

Contemporaneamente, la polizia ha fatto irruzione nella casa della figlia di Aksoy, Mizgin Karataş, e ha arrestato Mizgin Karataş e suo marito, Harun Karataş. Anche i figli di 4 anni della coppia Karataş sono stati portati alla stazione di polizia. Il bambino, tenuto al sicuro tutto il giorno, è stato consegnato ai parenti l’ultima notte.

 

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...

Turchia

Sara Kaya, ex co-sindaco del distretto di Nusaybin a Mardin, è stata rilasciata dal carcere il 9 maggio dopo un lungo periodo di detenzione....

Turchia

Un gruppo di 159 accademici, scrittori, parlamentari e avvocati ha chiesto il rilascio delle persone imprigionate nel processo di Kobanê e ha affermato: “Questo...