Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Diritti umani

Almeno 73 prigionieri sono morti nelle carceri di tutta la Turchia in 12 mesi

Il deputato del Partito democratico dei popoli (HDP), Ömer Faruk Gergerlioğlu, ha affermato che almeno 73 prigionieri, tra cui tre donne, sono morti nelle carceri di tutta la Turchia tra il 1° dicembre 2021 e il 1° dicembre 2022.

Trentanove dei prigionieri morti soffrivano di qualche ptologia e 34 di loro secondo le autorità si sono suicidati, ma Gergerlioğlu ha definito queste “morti sospette”.

Gergerlioğlu ha affermato: “I detenuti perdono la vita perché non ci sono mezzi sufficienti per cure fisiche o psicologiche. La situazione è molto grave nelle carceri e le morti possono aumentare in termini di detenuti malati. Vorrei anche sottolineare che i suicidi possono aumentare anche a causa di problemi fisici e motivi psicologici»

Secondo l’Associazione per i diritti umani, nelle carceri turche ci sono 1.517 detenuti malati e 651 di loro sono gravemente malati.

 

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...

Turchia

Sara Kaya, ex co-sindaco del distretto di Nusaybin a Mardin, è stata rilasciata dal carcere il 9 maggio dopo un lungo periodo di detenzione....

Turchia

Un gruppo di 159 accademici, scrittori, parlamentari e avvocati ha chiesto il rilascio delle persone imprigionate nel processo di Kobanê e ha affermato: “Questo...